Le rubriche di Positano News - Condoglianze

Addio a Giuseppe Zampino: è stato soprintendente a Salerno e ha lavorato in costa d’Amalfi

E’ venuto a mancare ieri Giuseppe Zampino, molto conosciuto in costa d’Amalfi ed a Salerno. E’ stato infatti Soprintendente a Salerno, carica che ha poi lasciato soltanto per sopraggiunti limiti di età. Queste sono state le sue parole durante la conferenza stampa con cui ha terminato il suo mandato della lunghezza di sei anni. “Dopo una lunga attività indirizzata da sempre alla tutela e alla valorizzazione dell’arte e della cultura (e che definirei tutt’altro che monotona!), intendo presentare con questo opuscolo (v.allegato) le ultime iniziative editoriali e attività culturali della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Salerno e Avellino. Ecco quindi il Bollettino delle Attività svolte, un utile strumento per divulgare i risultati delle diverse attività di studio, tutela, valorizzazione e restauro condotti dai funzionari della Soprintendenza; Le torri costiere del Principato Citra, risultato di un lungo ed accurato studio sulle torri costiere che punteggiano il nostro territorio, elaborato dall’architetto Lorenzo Santoro con il contributo di Rosa Carafa; la monografia sul Palazzo di Città curata da me e dall’architetto Fabio Mangone. In corso di completamento, invece, sono le pubblicazioni relative allo studio grafico del territorio della costiera amalfitana di Paolo Giordano; lo studio del territorio della Provincia di Salerno, coordinato dalla Soprintendenza e promosso dalla Provincia di Salerno; la monografia sul restauro della Certosa di San Lorenzo a Padula, curata da Gennaro Miccio, quella sulle cripte della cattedrali di Salerno e Amalfi nel XVII secolo e lo studio sulle tarsie lignee della Certosa di Padula, entrambi curati da Concetta Restaino. Tra gli eventi culturali, infine, presentiamo il restauro della Chiesa del Monte dei Morti di Salerno e l’importante recupero e la nuova destinazione d’uso del Real Polverificio Borbonico di Scafati che si inaugurerà con un nutrito programma di eventi”.

Commenti

Translate »