Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sant’Agnello (NA), casa degli orrori: Il Partito Animalista Europeo denuncia due veterinari ASL per falso, omissioni e favoreggiamento

I due dottori rischiano fino a 6 anni di reclusione

Sant’Agnello, Casa degli orrori. Depositata formale denuncia-querela avverso i veterinari Riccardo Guida e Erminia Raimondi appartenenti al personale ASL 3 Napoli Sud per avere verbalizzato con atto pubblico una “situazione di benessere animale nella norma” nell’appartamento della donna affetta da disturbi mentali lo scorso 21 settembre, ovvero appena qualche giorno prima del sopralluogo di altri veterinari ASL accompagnati da agenti di P.S. che hanno provveduto al sequestro, convalidato dal magistrato di turno, di tutti i 23 cani rinvenuti e contestualmente a denunciare la medesima donna per maltrattamento animali.
“I veterinari Guida e Raimondi hanno testimoniato una situazione totalmente diversa da quella oggettivamente riscontrata a margine del sopralluogo del 27 settembre, motivo per cui li abbiamo denunciati per i reati di omissioni d’atti d’ufficio, falsità ideologica in atto pubblico e favoreggiamento personale. – dichiara il presidente del Partito Animalista Europeo, Stefano Fuccelli – Nel secondo sopralluogo è stata accertata una situazione di degrado assoluto che perdurava da molto tempo: lesioni intraspecifiche dovute dall’aggressione tra cani, animali affetti da patologie e non curati, cuccioli malati detenuti nei cassetti, assenza dei requisiti igienico sanitari ed esalazioni fetide che hanno costretto a cure mediche alcuni agenti di Polizia. Tale drammatico contesto non si è prodotto in soltanto sei giorni. I reati contestati sono gravi, rischiano fino a 6 anni di reclusione, mi auguro che vengano condannati, è giusto che paghino “

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.