Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Eventi e Sagre cosa fare il 2 e 3 novembre, visita ai cimiteri . Attenti all’allerta meteo da stanotte previsioni

Più informazioni su

Eventi e Sagre cosa fare il 2 e 3 novembre, ma attenti all’allerta meteo da stanotte Primo fine settimana di novembre da trascorrere tra tantissimi eventi e sagre che ci accompagneranno fino al mese di settembre in tutta la Campania. In Penisola sorrentina e costa di Sorrento la Festa più bella al Faito di Vico Equense è stata annullata per l’allerta meteo qui ci sono altri eventi ma attenzione al maltempo

Su Positanonews andate nella sezione EVENTI giorno per giorno e località per località trovate tutto , vedete anche il nostro meteo personalizzato.

In costiera amalfitana da visitare i cimiteri di Amalfi e Positano sono di straordinaria bellezza e storia

Castagnata 2019 – Polvica di Tramonti
Domenica 3 novembre ritorna un appuntamento tanto atteso a Tramonti, paese polmone verde della Costiera Amalfitana. A partire dalle 20.30 a Piazza Treviso a Polvica ci sarà infatti l’ormai consueta Castagnata, una manifestazione gratuita in cui si potranno degustare le castagne ed il vino di Tramonti, il tutto ovviamente accompagnato da tanta buona musica popolare con il gruppo “Paranza do Tramuntan”. I marroni della Costiera Amalfitana sono infatti uno dei prodotti più conosciuti e amati del territorio. Per Tramonti non rappresentano soltanto l’eccellenza e la grande qualità ma anche un importante motore per l’economia.

Domenica al Museo
Domenica 3 novembre torna la “Domenica al Museo” l’iniziativa introdotta nel luglio del 2014 dal Ministro per i beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini che prevede l’ingresso gratuito nei luoghi della cultura dello Stato, ogni prima domenica del mese. Dall’estate del 2014 grazie alla domenica al museo sono state circa 15 milioni le persone che hanno visitato gratuitamente i musei e i parchi archeologici dello Stato. Un’iniziativa molto amata dalle famiglie italiane che hanno così riscoperto e si sono riavvicinate al patrimonio culturale italiano La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, diretta da Francesca Casule, in occasione della manifestazione DOMENICA AL MUSEO comunica che i musei e le aree archeologiche di competenza dello Stato, a Salerno e Avellino, resteranno aperti al pubblico con i consueti orari. Qui l’elenco dei siti aperti in Campania.

Sagra della Castagna IGP – Montella (AV)
Due weekend da non perdere per la 37esima edizione della “Sagra della Castagna IGP” a Montella in Irpinia. La sagra si svolgerà da venerdì 1 a domenica 3 novembre e poi nel weekend successivo da venerdì 8 a domenica 10 novembre. Il programma prevede tante serate musicali con bravi e famosi artisti e poi un fitto programma di visite guidate al paese. Il 2 novembre si potrà andare anche con il treno storico dell’Irpinia Express da Benevento e da Avellino. A pensare ai palati dei visitatori ben 190 stand con tantissimi castagne e buoni prodotti tipici della Terra d’Irpina.

Foto by Valeria De Simone via Facebook
Sagra della Castagna e del Pecorino locale – Vitulano (BN)
Da venerdì 1 a domenica 3 novembre a Vitulano, nel beneventano, c’è la Sagra della Castagna e del Pecorino Vitulanese. Per la 27 edizione sono previsti ben sei punti ristoro, diversi punti caldarroste, e poi ci saranno cantine con degustazione di prodotti tipici locali, vini del Taburno e del Sannio, botteghe artigianali, espositori, momenti musicali e animazione per bambini.

Festa della Castagna – Buonabitacolo (SA)
Fino al 2 novembre in Piazza Sandro Pertini a Buonabitacolo si terrà la 4° edizione della “Festa della Castagna” organizzata dall’Associazione Fermento per valorizzare le tradizioni locali di Buonabitacolo e del territorio del Vallo di Diano. Tante ottime castagne della zona e buon cibo a base di Castagna e non solo ma anche tanta voglia di festeggiare tutti assieme questo momento importante per l’economia tradizionale della zona.

Un avviso di Allerta Meteo di Colore Idrogeologico Arancione è stato diramato poco fa dalla Protezione Civile della Regione Campania.

L’allerta meteo di colore Arancione, valevole dalla mezzanotte alle 23.59 di domani, interessa tutte le zone della Campania ad esclusione della zona del Tanagro, dove invece il livello del rischio è Giallo.
Si prevede un rischio idrogeologico diffuso per precipitazioni e temporali a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani per “precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio e temporale”, che potrebbero avere anche forte intensità.

A questo quadro meteo sono associati anche venti forti da Sud-Ovest dalla mattinata di domani, con raffiche di vento nei temporali. Lungo le coste esposte, si prevedono mare agitato e possibili mareggiate.

La Protezione civile regionale, alla luce delle elaborazioni dei modelli matematici operate dal Centro Funzionale, si attende copiose precipitazioni, tali da determinare un rischio idrogeologico diffuso.

Tra i principali scenari di impatto al suolo, si segnala la possibilità di “Instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango; significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti); Possibili cadute massi in più punti del territorio”.

La Protezione civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi sia in ordine alle abbondanti precipitazioni e al rischio idrogeologico diffuso ad esse connesso, che in relazione ai venti forti e al conseguente moto ondoso che potrebbe determinare mareggiate.
Si raccomanda quindi di attivare il monitoraggio delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare e di prestare attenzione ai bollettini meteo e alle informazioni diramate dalla Sala operativa.

La Protezione civile della Regione Campania è attiva in h24 e monitora costantemente l’evoluzione dei fenomeni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.