Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Cosa si può fare e cosa si dovrebbe fare a Faito dopo due anni? foto

“La situazione attuale del suolo dopo l’incendio al Faito, cosa si può fare e cosa si dovrebbe fare a distanza di due anni di attese della “manna” che non è arrivata e non arriverà – ci racconta Clemente Lamentizio.

Ancora non si vedono i proprietari della montagna fare inteventi seri, come avviare una potatura e un controllo sistematico di tutti gli alberi che sono al Faito. Ancora non si vede un piano che metta il Faito in sicurezza creando lavoro e benessere per tutti.

Ancora si lascia che ognuno, stanco e non, si gestisca il “suo pezzetto” di montagna. Ancora non vengono affidati spazi da mantenere, pulire e gestire in maniera controllata. Ancora si lasciano crescere alberi e vegetazione smisuratamente senza controllo, creando futuri casi di pericolo e disgrazie. Ancora non si vuole fare agire – conclude – una volta e per sempre, il Faito nella LEGALITÀ”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »