Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento.Viola Ardone presenta “Il treno dei bambini” alla libreria Tasso

Più informazioni su

La prof Emanuela Raiola, docente presso il Liceo Salvemini, concepisce, pianifica e propone un format di presentazione del volume di Viola, con immagini, video e letture, quasi teatralizzate, coinvolgendo intere classi di giovani, meravigliando l’autrice stessa. Risultato: tanti giovani in mezzo ai libri, con i libri non scolastici tra le mani, a parlare di libri! L’inviata di Positanonews Sara Ciocio, ha raccolto per noi, foto, video e interviste.

L'immagine può contenere: 3 persone, tra cui Sara Ciocio, persone che sorridono, persone sedute

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono, persone sedute e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 2 persone, tra cui Mariapaola d'Esposito, persone che sorridono, persone sedute, persone in piedi e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute e spazio al chiuso

È il 1946 quando Amerigo lascia il suo rione di Napoli e sale su un treno. Assieme a migliaia di altri bambini meridionali attraverserà l’intera penisola e trascorrerà alcuni mesi in una famiglia del Nord; un’iniziativa del Partito comunista per strappare i piccoli alla miseria dopo l’ultimo conflitto. Con lo stupore dei suoi sette anni e il piglio furbo di un bambino dei vicoli, Amerigo ci mostra un’Italia che si rialza dalla guerra come se la vedessimo per la prima volta. E ci affida la storia commovente di una separazione. Quel dolore originario cui non ci si può sottrarre, perché non c’è altro modo per crescere. Einaudi Editore. Ne parla con l’autrice la Professoressa Emanuela Rajola

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.