Le rubriche di Positano News - Viabilità

Sorrento, confermata ZTL centro storico: stop alle auto a tempo indeterminato

Un provvedimento che sarebbe dovuto scadere il prossimo 27 ottobre, ma che è stato riconfermato. Le auto non passeranno nel centro storico di Sorrento. La ZTL, infatti, diventa definitiva e quindi a tempo indeterminato con un’ordinanza emanata due giorni fa.

Come si legge, infatti, la scelta è stata portata avanti “al fine di migliorare la fluidità della circolazione congiuntamente alla sicurezza stradale” e si legge come si siano riscontrati dei risultati positivi riflessi sulla viabilità.

Ecco perché, dal 28 ottobre prossimo, la circolazione sul Corso Italia (tratto compreso tra Piazza Tasso e via Marziale) così disciplinata: divieto di sosta, senso unico per tutti i veicoli e stop alle auto dalle ore 17 alle 7 del mattino successivo e, inoltre, nella fascia oraria tra le 10:30 e le 14 per quanto riguarda i giorni feriali e prefestivi. Per i giorni festivi la chiusura è previsto per tutte le 24 ore.

Istituita anche la cosiddetta zona “30”, ovvero il limite massimo di 30 km/h. Al di fuori degli orari di ztl, sarà consentito il transito a tutti i veicoli nonché la sosta negli appositi stalli, mediante esposizione, in modo ben leggibile, di disco orario per un periodo che non potrà eccedere i 15 minuti, alle sole autovetture ed autocarri, questi ultimi per il carico/scarico merci.

Di seguito i casi eccezionali:

servizi di polizia, vigili del fuoco, protezione civile, pronto soccorso ospedaliero, pulizia strada, al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria muniti dello speciale contrassegno, servizio pubblico di piazza (taxi), autovetture n.c.c., veicoli dei concessionari servizi postali, i veicoli di società erogatrici di servizi quali (Enel S.p.A. – ecc.) e solo nei casi in cui si manifestasse l’esigenza nel rispetto dei singoli compiti di istituto, di servizi di emergenza a tutela dell’ordine pubblico e/o della pubblica incolumità, autobus di linea aventi lunghezza inferiore a 7,65 metri e larghezza 2,40 metri, autobus turistici, tutti dalle 7,00 alle 09,30 ed, a seguire, solo primo arrivo e partenza con bagaglio al seguito; “trenino lillipuziano”, secondo le modalità previste nella specifica autorizzazione; istituti di vigilanza privata regolarmente riconosciuti, veicoli ad emissione zero (esclusivamente a funzionamento elettrico), ai velocipedi, ai carri funebri per prelievo/trasporto salma, veicoli destinati al cd. “courtesy car” al servizio esclusivo di pubblici esercizi, veicoli di residenti o proprietari di immobili (tale seconda scelta dovrà essere provata per mezzo di autocertificazione vistata dal Comando di P.M.) di Corso Italia, nel tratto di strada in questione e fino all’incrocio con Viale Nizza.

Commenti

Translate »