Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Salerno. Capitaneria , cambio di consegne fra Menna e Di Guardo . Auguri da Positanonews

Più informazioni su

Salerno. Questa mattina, alle ore 11.00, presso la Stazione Marittima di Salerno, alla presenza delle più alte cariche civili, militari ed ecclesiastiche e del Direttore Marittimo della Campania, Ammiraglio Ispettore Pietro Vella, si è celebrato l’avvicendamento ai vertici del Compartimento Marittimo del capoluogo salernitano. Al Capitano di Vascello Giuseppe Menna è subentrato il Capitano di Vascello Daniele Di Guardo. Il Capitano di Vascello Giuseppe Menna sarà destinato alla Direzione Marittima di Napoli dopo due anni di intenso lavoro nel corso dei quali, sotto la sua guida, è stato garantito lo svolgimento dei compiti istituzionali affidati al Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera sui circa 240 km di litorale di giurisdizione del Compartimento marittimo di Salerno che si estende dal Comune di Positano al Comune di Sapri. Ad assumere il comando della Capitaneria di Porto di Salerno sarà il Capitano di Vascello Daniele Di Guardo, proveniente dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, dove ricopriva l’incarico di Capo Ufficio Ordinamento e rappresentanza militare. Prima dell’esperienza romana, il Capitano di Vascello Daniele Di Guardo è stato Comandante del Porto di Pozzallo, Comandante in 2^ della Capitaneria di porto di Augusta, Comandante della Capitaneria di porto di San Benedetto del Tronto, Capo Ufficio Affari Giuridici e Servizi d’Istituto del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto e, successivamente, Comandante in 2^ della Capitaneria di porto di Catania.

Nel portare i saluti della comunità tutta, si sono alternati sul palco il Sindaco Vincenzo Napoli, il Prefetto Francesco Russo ed il Presidente dell’Autorità Portuale del Mar Tirreno Pietro Spirito. Infine, a sancire ufficialmente il passaggio di consegne, è intervenuto il Direttore Marittimo della Campania, Contrammiraglio Pietro Vella, che nella migliore tradizione degli uomini di mare, ha augurato al nuovo comandante “Mare Calmo e Vento in poppa”. Particolarmente toccante è stato il discorso di commiato del Capitano Menna, il quale ha tracciato un bilancio dei suoi due anni, durante i quali non sono mancate le battaglie – a Noi care, in difesa dell’ambiente marino. Nello specifico, il Capitano di Vascello Menna ha ricordato due episodi, il mistero risolto dei filtri-dischetti, che durante l’estate del 2018 ha allarmato tutta la penisola, e la lotta ai pescatori di corallo rosso, una specie ormai in via di estinzione, ma fondamentale per l’habitat marino. A portare i saluti di tutta l’Associazione Marevivo Salerno e Costiera Amalfitana al Comandante Di Guardo, è stato il vicepresidente, avvocato Lucio Siani. Quest’ultimo, ha raccolto la disponibilità del nuovo vertice del Compartimento Marittimo salernitano a voler proseguire nel solco tracciato dal predecessore, alla luce anche della felice iniziativa di quest’estate con il “Decalogo del diportista”, che tanto successo ha riscosso tra la gente di mare, con un eco mediatico significativo, vista la partecipazione del Presidente Vuolo al TGR rai. Al nuovo comandante, Capitano di Vascello Daniele Di Guardo, giunga anche da queste pagine il nostro augurio, con l’auspicio di una continua e proficua collaborazione, per affrontare al meglio la navigazione nel cono luce del faro della lotta in difesa dell’ambiente.

Capitaneria di Salerno
 
Capitaneria di Salerno
 
Capitaneria di Salerno
 
Capitaneria di Salerno

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.