Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ravello, lettera aperta del sindaco Di Martino a Felicori: “La Pala di San Nicola rimanga qui”

Lettera aperta del sindaco di Ravello Salvatore Di Martino, indirizzata al commissario e segretario della fondazione Ravello, Mauro Felicori.

Eccola per intero:

“Premesso che l’improvvida, inopportuna e immotivata chiamata in causa, nella assurda vicenda del Direttore di Villa Rufolo, della Benemerita Arma dei Carabinieri, che ha avuto il grande merito di aver contribuito a promuovere ulteriormente il nostro territorio con una iniziativa che è seconda solo alla analoga mostra ufficiale che l’Arma ha organizzato per la celebrazione del 50* anniversario del comando TPC in Quirinale;

Premesso che di tutto quanto sopra l’Amministrazione Comunale di RAVELLO è grata ed è riconoscente ai vertici nazionali dell’Arma, e a tutti gli Ufficiali, Sottufficiali e Militari che in questi mesi hanno circondato RAVELLO con le loro premure e la loro professionalità per non farci mancare nessun tipo di sostegno e appoggio;

Premesso che nella condivisione quotidiana delle cose belle di Ravello, il Direttore di Villa Rufolo ha avuto modo di ragguagliarmi della concreta possibilità di far rimanere a Ravello almeno la meravigliosa “Pala di San Nicola” del 1472, per arricchire il Museo della Torre, possibilità che, non esclusa dai Vertici dell’Arma, aveva concretamente e ufficialmente richiesto alla Benemerita.

Tanto premesso, chiedo espressamente che il Commissario e il Segretario si adoperino per fare in modo che al danno non si sommi la beffa, e che la prestigiosa opera possa restare ancora a Ravello, in modo da far prevalere – secondo le teorie Baconiane – la parte costruens della mente.

Tanto nell’esclusivo e superiore interesse della Nostra Ravello!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »