Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

LA GIOVANE ITALIA VINCE CONTRO L’INGHILTERRA foto

Più informazioni su

Grecia 2-0 in gol Jorginho e Bernardeschi

Mancini:
© Getty Images

Mancini: “Italia bravissima, vittoria dedicata ai piccoli del Bambin Gesù”

Il ct della nazionale soddisfatto del successo sulla Grecia, che vale la qualificazione a Euro 2020: “Ringrazio il pubblico di Roma. Io come Pozzo? Lui ha vinto due titoli mondiali”. Bernardeschi: “Serata emozionante”

ROMA – Sono stati bravissimi, vorrei ringraziare il pubblico dell’Olimpico, erano tanti stasera. Dedico la vittoria ai piccoli del Bambin Gesù. Nel primo tempo c’era troppa frenesia, abbiamo cominciato a lanciare e non andava bene; meglio nella ripresa, abbiamo cominciato a giocare”. Così Roberto Mancini, ai microfoni Rai, dopo la vittoria sulla Grecia. “Io come Pozzo? Lui ha vinto due Mondiali – dice a proposito del record di 9 vittorie di file che può essere battuto – le notti magiche? Speriamo che tornino e che a giugno sia più bello” aggiunge il ct azzurro. Poi, in conferenza stampa, dà qualche indicazione sugli infortunati: “Chiesa ha sentito una fitta da 20-25 minuti. Probabilmente torna a casa, così come D’Ambrosio“.

Bernardeschi: “Serata emozionante”

Raggiante Federico Bernardeschi, autore del secondo gol dell’Italia: “E’ una serata spettacolare, davvero emozionante: voglio ringraziare i nostri tifosi venuti in tanti e che ci hanno fatto sentito tutto questo calore. La strada è quella giusta per andare a giocare un grande Europeo“. L’azzurro prova a raccontare la partita: “Un gol importante come gli altri – le sue parole a Raisport – ma era importante vincere e qualificarci. Abbiamo avuto pazienza e siamo stati bravi a muovere la palla veloce nel secondo tempo. Di sicuro arriveremo pronti“.

ANALISI E COMMENTI 
L’Italia si qualifica agli Europei 2020 con tre turni di anticipo. La Nazionale di Roberto Mancini, allo stadio Olimpico di Roma, ha battuto la Grecia 2-0 (0-0) in una partita del Girone J e stacca il pass continentale quando mancano ancora tre partite da giocare.

Al 18′ del secondo tempo, Jorginho spiazza Paschalakis e realizza il rigore concesso per fallo di mano di Andreas Bouchalakis.

Il raddoppio al 33′ del secondo tempo con Bernardeschi. Riceve, s’accentra e con un sinistro da fuori area (deviato) sorprende Paschalakis.

”Bravissimi. Primo tempo non benissimo, troppa frenesia. Ripresa migliore – ha detto Roberto Mancini al termine della partita – poi dopo il gol sono venute altre occasioni”.

Alla fine si è sciolto in favore di Barella, come da previsioni, l’unico dubbio lasciato aperto dal ct alla vigilia di Italia-Grecia. Nelle formazioni ufficiali, il ct azzurro ha scelto una difesa con D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi e Spinazzola; a centrocampo, l’interista compone una linea a tre con Jorginho e Verratti. Davanti, Immobile al centro dell’attacco con Chiesa e Insigne.

La nazionale ha giocato con l’insolita divisa verde.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.