Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ancora problemi per l’Ospedale Costa d’Amalfi: ambulanze ai privati

ANTEPRIMA POSITANONEWS

Ancora problemi per la già precaria sanità della Costiera Amalfitana. Questa nuova vicenda riguarda l’ Ospedale Costa d’Amalfi, di Castiglione di Ravello, al centro delle discussioni prima per i posti letto, poi cardiologia, poi reperibilità notturna, sala operatoria e altre problematiche di vokta in vokta affrontate e superate. Ora il dibattito  delle organizzazioni sindacali verte su un altro argomento abbastanza preoccupante. Il P.O. della Costoera, infatti, potrebbe affidare il trasporto delle ambulanze ad un ente privato. Nonostante la riduzione degli autisti da 12 a 7, si è pensato bene privatizzare il servizio, anzichè assumere nuovi autisti. Tutto questo avviene perchè i fautori delle privatizzazioni sostengono che l’operatore privato è sempre più efficiente dell’operatore pubblico. La convinzione per la quale le privatizzazioni servono ad aumentare le entrate fiscali e a generare crescita è molto problematica e, nei fatti, sembra essere falsa.

La Regione Campania da Napoli sembra non rendersi conto delle enormi difficoltà logistiche della sanità in Costiera e nello specifico.

Il privato può più facilmente evadere o eludere, causando l’accentuazione della caduta della domanda interna, il peggioramento della qualità dei servizi offerti, e come conseguenza (abbastanza ovvia) della riduzione del numero di occupati.

L’Azienda Ospedaliera Ruggi d’Aragona di Salerno , ha emanato una comunicazione che prevede un incontro il giorno 24/10/19 alle ore 15:00 presso l’Aula Trotula de Ruggiero per discutere di alcuni argomenti, tra cui proprio la situazione dell’affidamento del trasporto ospedaliero a privati.

comunicazione ospedale costa amalfi

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.