Sorrento, vigili urbani: previste nuove assunzioni e stabilizzazione di tre precari

Buone notizie. Il Comune di Sorrento ha trovato un accordo con il coordinamento Sindacale Autonomo per quanto riguarda l’assunzione di nuovi vigili urbani e la stabilizzazione di tre precari. Si è tenuta, infatti, una riunione presso la sede di Piazza Sant’Antonino tra vertici dell’amministrazione comunale e quelli del CSA, presente anche il referente locale Raffaele Esposito. Diversi agenti di polizia locale sono prossimi alla pensione ed è quindi necessario che vengano sostituiti adeguatamente.

Come si legge, già dal prossimo piano triennale di fabbisogno si è reso necessario assumere un nuovo funzionario che possa coordinare tutta l’attività della polizia municipale. Verrà istituito un bando per quanto riguarda le assunzioni a tempo pieno ed a tempo indeterminato. Tutto ciò verrà portato avanti nel più breve tempo possibile, proprio per cercare di non creare disagi al corpo di polizia locale.

Le trattative tra Comune e sindacati si erano già aperte diversi mesi fa, quando quest’ultimi avevano palesato l’idea che si dovesse dare la possibilità di impiego ai disoccupati e, quindi, escludendo la possibilità di affidare il servizio a cooperative e società private che, tra l’altro, potrebbero prevedere un costo maggiore sia per gli stipendi che per la gestione. Più di un anno fa il Comune aveva già effettuato delle assunzioni a tempo indeterminato di vigili che avevano effettuato servizio stagionale ma tre di loro erano rimasti fuori ed adesso potrebbero finalmente essere assunti. Su questo punto il Coordinamento sindacale autonomo sottolinea come i tre agenti esclusi dalle assunzioni di un anno posseggano tutti i requisiti imposti imposti dal governo per le assunzioni definitive.

Commenti

Translate »