Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento Pride. “Una festa, gioiosa e colorata”. Il commento di Mario Gargiulo foto

Più informazioni su

Sorrento Pride. Una marea arcobaleno ha invaso Sorrento, il Sorrento Pride a gonfie vele tra mille colori e musica. Il movimento Lgbt (Lesbica Gay Bisex Trans) ha partecipato compatto all’appuntamento in Penisola sorrentina con 5.000 partecipanti circa. Soddisfatti del successo i promotori l’iniziativa, il Pride Vesuvio Rainbow ed il collettivo Buonvento tra le costiere che sono riusciti a far convergere a Sorrento migliaia di persone.

Sorrento Pride commento di Mario Gargiulo

 

Bel commento di Mario Gargiulo di #sorrentocisto , intervenuto all’evento che noi di Positanonews condividiamo

” Si può essere d’accordo o meno con certe posizioni o idee, ma è innegabile che, nonostante le premesse, ieri pomeriggio si è tenuta una bella “festa, gioiosa e “colorata”.
Siamo da sempre convinti che rispetto per chiederlo bisogno esercitarlo, nella diversità di vedute e convinzioni, l’importante è confrontarsi senza pregiudizi, il problema di certa politica è dato dal fatto che non riesce a comprendere e quindi “governare” le forti tematiche sociali in veloce evoluzione; speriamo per la nostra città un futuro più aperto e inclusivo a 360 gradi.”

 

Un evento al quale si parla che vi hanno partecipato all’incirca 10mila persone, tra questi la senatrice Monica Cirinnà, Alessandro Cecchi Paone, il consigliere regionale Luigi Cirillo, il corteo ha sfilato tra il parcheggio Lauro, il rione Marano, il corso Italia, piazza Tasso fino a raggiungere piazza Veniero per la grande festa finale.

Lo slogan della manifestazione è stato “Magnat’ ‘o limon’ “, esso non è stato rivolto ai sorrentini, come ha ribadito Gianluca Paudice, giovane che ha vissuto a Bologna con  serenità la sua esperienza omosessuale, ma a coloro che si oppongono alla libertà di identità sessuale.

Ovviamente sono rimasti soddisfatti gli organizzatori ed i promotori: il Pride Vesuvio Rainbow, il collettivo Buonvento ed il movimento Lgbt (Lesbica Gay Bisex Trans) che ha partecipato compatto all’appuntamento.

Era assente il sindaco Giuseppe Cuomo, che però ha sostenuto l’iniziativa supportandola in ogni sua forma.

La senatrice Monica Cirinnà è contenta perché è “il primo Pride senza Salvini al Viminale, come ministro degli interni, per cui siamo felicissimi e c’è da festeggiare”, e poi rincara: “È bene manifestare ancora perchè è stato fatto un solo passo avanti, quello sulle unioni civili ma la strada è ancora lunga. Non esiste ancora l’uguaglianza piena. Non c’è riconoscimento per le famiglie arcobaleno”. Perciò: “Bisogna spingere per l’attuazione piena dell’articolo 3: tutti uguali, tutti diversi, per gli stessi diritti. Fino alla vera e totale uguaglianza i Pride dovono esserci per dare voce e chiedere i diritti violati”.

.

Positanonews, per l’occasione, è uscito con il logo arcobaleno e la Pagina Facebook  dedicata al Sorrento Pride.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.