Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Dopo Ravello e Positano, Chiara Ferragni presenta la prima del suo film “Unposted” a Milano. Oggi in tutte le sale

Dopo una magica vacanza trascorsa lo scorso weekend  a Ravello, con un pit-stop a Positano e ai faraglioni di Capri  in compagnia della mamma, delle sorelle, del marito e del figlio, Chiara Ferragni ha presentato ieri a Milano la prima del suo film “Unposted”, un documentario dove la giovane imprenditrice digitale, parla di come le sue esperienze l’abbiano aiutata a diventare quello che è oggi.

Il film- documentario, è stato presentato per la prima volta al festival del cinema di Venezia.

I biglietti, già in prevendita da settimane, hanno registrato il soldout in molti cinema di Italia.

Oggi, domani e giovedì il docufilm verrà presentato al pubblico in oltre 370 sale cinematografiche in tutto lo “stivale”. Anche in Penisola Sorrentina ed in Costiera Amalfitana sarà possibile vedere questo documentario di oltre 120 minuti dove la Ferragni parla del suo passato, del suo presente e dei suoi progetti futuri.

In 10 giorni la prevendita ha registrato oltre 10 milioni e mezzo di euro di incassi.

Chiara Ferragni, 32 anni, secondo la rivista Forbes prima influencer al mondo nel campo della moda, in pochissimo tempo è diventata un’icona di stile, di eleganza, di vita. Nell’era dei social network, in cui la popolarità conta più di qualunque altro valore, avere milioni di fan virtuali è un potere immenso, che stravolge ogni forma di comunicazione e porta ad avere successo attraverso una strada apparentemente facile. Il 2018 per Chiara Ferragni è stato un anno denso di avvenimenti: la nascita del figlio Leone, il matrimonio con il rapper Fedez, la decisione di condurre in prima persona entrambe le società che ha fondato. Il racconto segue le tappe di questa crescita, personale e professionale, scandita dalle stagioni che si susseguono e dalla vita frenetica della fashion blogger più influente del mondo. Ma chi è davvero e come si diventa Chiara Ferragni? Come si evolve una società basata sempre di più sui like di Facebook, che comunica le notizie più importanti tramite i post di Twitter, in cui chiunque può aprire un blog, parlare col resto del mondo e costruirsi una fama da solo? Queste sono solo alcune delle domande a cui il film intende dare una risposta.
Chiara Ferragni incarna perfettamente un fenomeno che il film indaga e approfondisce attraverso interviste a giornalisti, scrittori, sociologi, docenti di Harvard: come l’avvento dei social network abbia trasformato radicalmente, oltre alle nostre vite personali, il mondo dei media e quello del business, influenzando anche le sfere della politica. Non esiste più nulla di irraggiungibile, grazie al web, ogni obiettivo sembra improvvisamente possibile e il vecchio modo di pensare appartiene a una realtà che sembra svanire giorno dopo giorno. Il film indaga questi temi in una forma narrativa contemporanea, dai molteplici linguaggi, in cui le interviste dirette si mescolano a scene che raccontano momenti significativi della vita di Chiara, a materiali di repertorio presi direttamente dalla società virtuale, il favoloso mondo di Instagram, di cui lei è la regina indiscussa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.