Pompei, 55enne salernitano intraprende pellegrinaggio per “lamentarsi” con la Madonna: lo zaino gli va a fuoco

Una storia davvero folle che arriva da Pompei. Nella giornata di ieri, un uomo di 55 anni, originario di Salerno, ha deciso di intraprendere una sorta di “marcia” punitiva nei confronti della Madonna. Si è così incamminato partendo da Battipaglia ed è arrivato in mattinata al santuario: nella piazza, però, il suo zaino ha preso inspiegabilmente fuoco.

Osservata la situazione, sono intervenuti gli agenti della polizia per spegnere immediatamente le fiamme ed evitare che rimanesse ferito qualcuno. Dopo i dovuti controlli, è venuto fuori che il 55enne aveva problemi psichici, tanto che in passato era stato soggetto anche a trattamento sanitario obbligatorio. Pare che la “marcia” punitiva fosse stata organizzata in quanto la Madonna non aveva accolto le richieste di grazia dell’individuo. Ancora non è chiaro come lo zaino di quest’ultimo abbia preso fuoco.

Commenti

Translate »