Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

No alcol e droga maxi operazione nel by night dei carabinieri di Amalfi

Masi operazione contro alcol e droga degli uomini dell’Arma in Costiera amalfitana a cui va il nostro plsudo. Contrasto all’abuso di sostanze alcoliche: i Carabinieri di Amalfi denunciano due giovani per guida in stato di ebbrezza.

Vasta operazione nella nottata tra sabato e domenica effettuata dai Carabinieri della Compagnia di Amalfi, volta a contrastare l’abuso di sostanze alcoliche e di stupefacenti lungo tutta la costiera, specialmente nei confronti di chi si mette alla guida dopo aver frequentato i locali della movida. Sono due i giovani denunciati in stato di libertà a seguito di controllo con Etilometro, provenienti rispettivamente dall’agro nocerino-sarnese e da Mercato San Severino, poiché il loro tasso alcolemico era ben superiore al limite consentito per legge. Inoltre i militari, nel corso della notte, hanno segnalato 4 ragazzi perché trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente per uso personale, elevato più di 20 contravvenzioni al codice della strada, tra cui altri 3 ritiri di patente per guida in stato di ebbrezza, identificato 115 persone e controllato 90 veicoli lungo le principali arterie che collegano Positano fino a Maiori, senza dimenticare la strada che da Tramonti scende verso il mare. Continuerà incessante, nei mesi a venire, il lavoro da parte dell’Arma volto a portare sempre maggiore sicurezza e legalità lungo le strade.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.