Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

MOSTRA “POMPEI OLTRE LE MURA – LE VILLE DI TERZIGNO ALL’OMBRA DEL VESUVIO” video

Articolo aggiornato dagli inviati dalla redazione cultura di Positanonews, con video , foto e interviste.

Album di Default

Non potevamo mancare a questa inaugurazione di museo e di mostra nella città di Terzigno, essa è dedicata ai reperti e i ritrovamenti della Cava Ranieri, ove per circa un trentennio ha lavorato la nostra concittadina archeologa emerita Caterina Cicirelli.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

Sarà inaugurata giovedì 19 settembre 2019, alle ore 11.00, la Mostra “Pompei oltre le mura – le ville di Terzigno all’ombra del Vesuvio”, allestita presso il MATT (Museo Archeologico Territoriale di Terzigno) in Corso L. Einaudi.

La mostra espone reperti archeologici provenienti dalle ville di epoca romana, scoperte nell’area della cava Ranieri a Terzigno, seppellite dalla grande eruzione del Vesuvio del 79 d.C..

Nelle sale del MATT, ex mattatoio comunale ristrutturato del Comune di Terzigno (NA), troveranno posto intere pareti affrescate e reperti rinvenuti nelle ville denominate “Villa 1”, “Villa 2” e “Villa 6” venute alla luce durante le varie campagne di scavo.

I reperti e gli apparati decorativi parietali, inquadrabili nelle pitture di II stile con suggestive rappresentazioni di prospettive architettoniche, sono stati oggetto di restauro da parte della Soprintendenza di Pompei, attualmente Parco Archeologico di Pompei. Alcuni di questi sono stati esposti in altre mostre allestite in varie parti del Mondo, come in Giappone, America e numerosi eventi in Europa.

In particolare si potrà ammirare la pittura del Larario, rinvenuto nell’ambiente cucina della “Villa 6” con la rappresentazione dei due lari e del Genio sacrificante e con la raffigurazione di due serpenti che si avvicinano ad un piatto di offerte.

La Mostra Archeologica, cofinanziata dall’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, consentirà di riscoprire la bellezza dei luoghi e delle opere, oltre che far conoscere aspetti significativi della vita in epoca romana nelle ville di campagna presenti nel territorio della periferia dell’antica Città di Pompei e il rapporto degli abitanti con il fertile vulcano.

Per l’occasione l’Ente Autonomo Volturno (EAV) ha voluto testimoniare l’importanza dell’inaugurazione di una Mostra così significativa per il Territorio vesuviano con un treno storico, che partirà dalla stazione di Napoli – Porta Nolana diretto a Terzigno e ritorno (Info: matt@comunediterzigno.gov.it).

Per gli operatori della comunicazione, stampa e TV è possibile prenotare il posto (gratuito, fino ad esaurimento posti) a bordo del treno storico EAV con partenza da Napoli (Stazione Circum di Porta Nolana) diretto a Terzigno e ritorno, scrivendo all’indirizzo mail:  matt@comunediterzigno.gov.it . Indicando proprio cognome e nome, media e un recapito per eventuali informazioni/variazioni.

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.