Quantcast

Cava de’ Tirreni . Giovanni Baldi si candida , ma senza le segreterie dei partiti. la destra vuole chiarimenti

Cava de’ Tirreni . Giovanni Baldi spiazza tutti e si candida con una mossa che spiazza le segreterie dei partiti di Centro Destra a cui fa riferimento , queste escono con un comunicato.

Le segreterie di partito di centro destra hanno appreso dalla stampa che un gruppo di amici (ovvero Pasquale Senatore, Antonio Barbuti, Pasquale Santoriello, Vincenzo Lamberti, Massimiliano Di Matteo, Giovanni Senatore) ha assunto una iniziativa di evidente matrice civica, individuando il dott. Giovanni Baldi loro portavoce. I partiti di centro destra non possono nascondere l’amarezza per la decisione del dott. Baldi che a fronte di numerosi inviti da parte delle segreterie a chiarire la propria linea politica – sistematicamente disattesi – ha repentinamente svoltato verso un percorso civico, omettendo di rendere partecipi i partiti e gli uomini che hanno sempre manifestato allo stesso stima, affetto e rispetto.

A questo punto bisogna chiedere agli amici del dott. Giovanni Baldi se l’iniziativa intrapresa si pone in contrasto con l’indirizzo politico dei partiti del centro destra ovvero vuole aprire con gli stessi partiti un tavolo di confronto. In buona sostanza, i partiti di centro destra ritengono necessario che il gruppo di “amici”, capitanato dal dott. Giovanni Baldi, chiarisca alla intera opinione pubblica la collocazione politica che intende assumere.

Nel rivendicare la centralità dei partiti in ordine alle scelte programmatiche funzionali al rilancio della Città, in mancanza di un confronto, i partiti del centro destra presenteranno agli elettori cavesi una scelta unitaria veramente alternativa all’attuale amministrazione

Commenti

Translate »