Castellammare di Stabia, si lavora per ottenere la balneabilità

Proseguono i lavori con la GORI per il recupero della balneabilità a Castellammare di Stabia. Hanno preso il via questa mattina, in via Luigi Denza e in via Enrico Alvino, i lavori che consentiranno l’allacciamento alla rete fognaria comunale dei fabbricati che scaricano i propri reflui nell’alveo Cannetiello: una serie di interventi che sono stati programmati a valle di una capillare verifica, eseguita dall’ Amministrazione Comunale stabiese, che ha potuto censire l’origine degli scarichi abusivi in alveo. Le opere avviate da GORI, che saranno ultimate entro il 15 ottobre prossimo, consentiranno la definitiva chiusura degli scarichi abusivi, con l’obiettivo di restituire all’alveo Cannetiello la sua originaria ed esclusiva funzione di canale di raccolta delle acque meteoriche. Si lavora, inoltre, anche per il definitivo completamento dello schema della rete fognaria, che consentirà di completare la copertura del servizio depurativo, garantendo in tal modo la possibilità di rendere balneabile tutto il litorale.

lavori gori

Commenti

Translate »