Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Via libera al collegamento tramite ascensori tra la marina e la stazione ferroviaria. Gestione affidata all’Eav

Vico Equense. Procede l’idea di realizzare un collegamento tra la marina e la stazione ferroviaria al fine di migliorare la viabilità nella città della penisola sorrentina, un po’ sull’esempio di quanto verrà realizzato a Sorrento. Per l’opera saranno utilizzati fondi pubblici ed inizialmente a gestire il tutto sarà l’Eav. E da poco sono stati anche pubblicati i bandi per le progettazioni. Il governatore Vincenzo De Luca ha messo a disposizione 12 milioni di euro circa ed oramai sembra mancare veramente poco al via del progetto. E’ già stato sottoscritto, infatti, il protocollo d’Intesa sulla mobilità con Acamir (agenzia regionale per la mobilità) e Regione. Manca solo il progetto definitivo che sarà oggetto dell’appalto. L’opera garantirà un collegamento eccellente e rapido tra la zona della marina e la stazione ferroviaria della Circumvesuviana, con un tragitto che necessiterà di pochi minuti per essere coperto. La decisione di realizzare la stazione di partenza nei pressi della Circumvesuviana è strategica perché, oltre ai tanti viaggiatori che arrivano in città con il treno, in quel punto ci sono anche i punti di arrivo di autobus di linea e turistici. Quindi, tutto sembra perfetto. Ma a nutrire dei dubbi sul maxi progetto ci sono gli ambientalisti che contestano l’idea di realizzare una galleria all’interno del costone roccioso a servizio dei due ascensori previsti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.