Vico Equense / Castellammare. Ricostruito incidente con telecamere, si prova a svegliare Michele Savastano

Vico Equense / Castellammare. Ricostruito incidente con telecamere, si prova a svegliare Michele Savastano Il giovane, coinvolto in un incidente stradale domenica notte a Vico Equense, è al momento in coma presso l’ospedale Cardarelli di Napoli dopo i due delicati interventi chirurgici ai quali è stato sottoposto. I medici sono fiduciosi e proveranno a svegliare il ragazzo nelle prossime ore con la speranza che il suo fisico risponda bene alle cure ospedaliere. La famiglia del 27enne ha provato a rassicurare i cittadini stabiesi che da due giorni inondano di messaggi la bacheca Facebook di Michele Savastano, intimandogli di non mollare. «Ringrazio tutti per i pensieri per Michele. Continuiamo a pregare affinché tutto si sistemi nel più breve tempo possibile. Vi prego solo di avere rispetto e non diffondere false notizie. Vi aggiorneremo noi familiari giorno per giorno» hanno spiegato i familiari.

La dinamica ormai è chiara, considerato che la scena è stata immortalata dalle telecamere del sistema di videosorveglianza. Michele Savastano e la sua fidanzata (al momento ricoverata a Sorrento con una frattura al femore, ne avrà per un mese) stavano attraversando la strada quando un moto guidata da un giovanissimo non si è fermata. I due avevano quasi raggiunto l’altra parte della carreggiata quando sono stati colpiti in pieno. ad avere la peggio è stato Michele Savastano che a causa dell’impatto è volato via per circa 20 metri cadendo poi rovinosamente sull’asfalto e ferendosi alla testa. Da lunedì mattina il suo quartiere si è stretto intorno alla famiglia. Il parroco del Cmi, don Gennaro Giordano ha chiamato anche a raccolta amici e familiari per pregare insieme. Adesso a Castellammare è il momento dell’attesa: tutti sperano in un pronto risveglio di Michele Savastano.

Commenti

Translate »