Tragedia a Portici. Uomo di 47 anni colto da malore in acqua, ritrovato senza vita dai bagnanti

Più informazioni su

Portici. Quella che per una famiglia di napoletani doveva essere una domenica d’agosto trascorso in tranquillità godendosi il mare ed il sole si è invece trasformata in pochi minuti in una tragedia. Un 47enne, dopo essere giunto in mattinata sul lungomare della città insieme a moglie e figli, decide intorno alle 15.00 di tuffarsi per trovare finalmente refrigerio dal caldo torrido. Poco dopo i bagnanti notano il corpo dell’uomo poco distante dalla riva ed immediatamente gli prestano soccorso riportando sulla battigia, ma per lui era già troppo tardi ed il suo aveva cessato di batter. Inutili anche i tentativi per rianimarlo. Sul posto è giunta un’ambulanza del 118 insieme agli uomini della Polizia Municipale e della Capitaneria di Porto. Considerata la poca distanza dalla riva in cui è stato rinvenuto il corpo del 47enne si ipotizza che l’uomo sia stato colto da un infarto subito dopo essere entrato in acqua. Sgomento e dolore fra i bagnanti presenti sulla spiaggia.

Più informazioni su

Commenti

Translate »