Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

NAPOLI CALCIO SCONFITTO DAL BARCELLONA CON 4 RETI ANCELOTTI FIDUCIOSO PER IL FUTURO

Più informazioni su

PRIMO TEMPO UN NAPOLI DISCRETO CHE SOFFRE  E POI IL CROLLO NEL SECONDO 

50 MINUT DISRETI  POI INIZIO RIPRESA  MOLTE SOSTITUZIONI TATTICHE 

DUE RETI IN FUORIGIOCO….E  ANCELOTTI DICHIARA DI ESSERE FIDUCIOSO PER IL FUTURO

 

Il Napoli ha perso 4-0 contro il Barcellona in amichevole al Michigan Stadium, durante l’International Champions Cup. Reti: Suarez (B) al 3° s.t. e al 13° s.t., Griezmann (B) al 10° s.t., Dembelè (B) al 18° s.t.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Hysaj (Di Lorenzo, dal 16° s.t.), Manolas, Chiriches (Luperto, dal 1° s.t.), Ghoulam (Mario Rui, dal 16° s.t.); Allan (Zielinski, dal 1° s.t.), Elmas (Insigne, dal 1° s.t.); Callejon, Fabian, Verdi (Gaetano, dal 20° s.t.); Mertens.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo (Arthur, dal 20° s.t.), Piquè (Umtiti, dal 20° s.t.), Lenglet, Jordi Alba; Sergi Roberto, De Jong, Alenà (Rafinha, dal 20° s.t.); Dembelè (Abel Ruiz, dal 29° s.t.), Suarez (Coutinho, dal 20° s.t.), Griezmann (Vidal, dal 20° s.t.).

NOTE – Reti: Suarez (B) al 3° s.t. e al 13° s.t., Griezmann (B) al 10° s.t., Dembelè (B) al 18° s.t. Ammoniti: Semedo (B) al 7° s.t., Mario Rui (N) al 27° s.t. Recupero: 1 e 0.

ANALISI TECNICA

Un Napoli in costruzione perde con il Barcellona. Gli spagnoli dimostrano  con il gioco di squadra di essere tra le prime formazioni calcistiche del mondo. Napoli da rivedere  con l’innesto di Kouly e con le gambe meno pesanti.   I primi due goals probabilmente in sospetto e in netto fuorigioco.  Qundici giorni per allenarsi bene e diventare con accorgimenti tattici e migliore condizione atletica la squadra rivale e in competizione con i bianconeri di Torino. Alcuni calciatori in lista di partenza non sono piaciuti e lasceranno spazio a nuovi arrivi probabili. Il Barcellona nel secondo tempo gioca in maniera  più incisiva e in velocità con uomini più freschi  e di talento  segnando  4 reti. Nell’ambiente azzurro non si perde la fiducia per il futuro e dopo duri allenamenti ci  sta perdere contro campioni puri.

Travolto il Napoli, il Barcellona vince la Liga-serie A Cup: gli azzurri finiscono ko anche nella seconda sfida giocata al Michigan Stadium di Ann Arbor ma stavolta in maniera netta (0-4) rispetto all’1-2 di Miami maturato al termine di una partita equilibrata. Primo gol di Suarez, rete viziata però dalla posizione di fuorigioco di Griezmann, raddoppio dello stesso neoacquisto francese (posizione dubbia in questo caso di Jordi Alba sul cross), terza rete del Pistolero, quarta di Dembelè.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.