Quantcast

Il mare agitato costringe una motonave diretta a Capri ed Amalfi per una minicrociera a cambiare itinerario, rivolta dei 200 passeggeri

Davvero singolare quanto avvenuto oggi sulla motonave “Myriam” della società Gestur. L’imbarcazione era salpata da Pozzuoli per un tour diretto prima all’isola di Capri e poi ad Amalfi. Il costo di questa minicrociera era di 50 euro e comprendeva il bagno al largo di Capri, una passeggiata ad Amalfi ed un buon pranzo a bordo. A partecipare circa 200 persone entusiaste di poter trascorrere una giornata rilassante visitando posti stupendi. Ma a complicare il tutto ci si sono messe le condizioni del mare non favorevoli che hanno costretto il comandante a cambiare itinerario decidendo di raggiungere Ischia. Ma i passeggeri non hanno preso bene questo cambiamento ed hanno inscenato una vera e propria rivolta aggredendo verbalmente il comandante ed arrivando addirittura a spintonarlo. Al momento del rientro a Pozzuoli gli uomini della Capitaneria di Porto hanno ascoltato il personale di bordo, la responsabile della società ed alcuni passeggeri per capire come realmente stessero le cose. La società di navigazione alla fine rimborserà tutti i passeggeri con un voucher.

Commenti

Translate »