Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Felice Gimondi va a pedalare in paradiso. Il ricordo di Giovanni Farzati

Più informazioni su

Felice Gimondi va a pedalare in paradiso. Il ricordo di Giovanni Farzati corrispondentevdal Cilento per Positanonews nonché ciclista

Felice Gimondi, stroncato da un malore in Sicilia, addio grande campione

Felix De Mondi, Felice Gimondi; Emanuele Bombini; grazie di tutto, sei stato un maestro per me ed un esempio di vita; Felice Gimondi è stato stroncato da in malore mentre faceva il bagno a Giardini Naxos in Sicilia.
Mitico; una leggenda; “Professionista dal 1965 al 1979, Felice Gimondi è stato uno dei sette corridori ad aver vinto tutti e tre i grandi Giri, cioè Giro d’Italia (per tre volte, nel 1967, 1969 e 1976), Tour de France (nel 1965) e Vuelta a Espana (nel 1968). 

Sull’Huffigton Post: “Senza dimenticare il Mondiale vinto a Barcellona nel 1973. Un campione a 360 gradi, capace nei circa quindici anni vissuti da professionista di imporsi in tutti i modi: in fuga, da grande scalatore, in volata, da sprinter, e anche nelle prove a cronometro. Nelle classiche monumento si è imposto una volta nella Parigi-Roubaix, una volta nella Milano-Sanremo e in due occasioni al Giro di Lombardia.

Commosso il ricordo di Gianni Motta: ”È un colpo durissimo che mi lascia
senza parole. Eravamo nemici sempre, ma c’era grande rispetto per l’uomo, per l’atleta e per il rivale”, ha detto all’Ansa. “Con lui e ne va un pezzo della storia d’Italia e anche della mia – ha continuato – Eravamo entrambi nati poveri e siamo cresciuti a forza di colpi sui pedali”. Motta condivide poi il ricordo di quando provarono a non scontrarsi più: “Eravamo rivali, litigavamo. Una volta lo chiamai e gli dissi basta litigare, Felice, pensiamo solo a correre”. Giovanni Farzati

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.