Quantcast

Castellammare di Stabia. Dalla Regione Campania dieci milioni di euro all’ospedale “San Leonardo”, resta la carenza di personale

Castellammare di Stabia. Buone notizie per l’ospedale cittadino “San Leonardo”. Dalla Regione Campania arrivano dieci milioni di euro. Il piano ospedaliero del governatore De Luca contempla dei fondi per il restyling del pronto soccorso e la realizzazione di un nuovo blocco operatorio. L’ospedale “San Leonardo” è di vitale importanza non solo per la città ma anche per tanti comuni limitrofi che hanno come punto di riferimento proprio il pronto soccorso del nosocomio stabiese che accoglie ogni giorno tantissimi pazienti per le prime cure. Uno dei problemi fondamentali, però, resta quello della carenza di personale, sia medico che paramedico. Ultimamente, soprattutto in questi mesi estivi, nell’Asl Na 3 Sud capita spesso che medici impegnati nei vari reparti ospedalieri siano chiamati a prestare la loro opera presso il pronto soccorso per supplire all’assenza dei colleghi assenti per ferie. Ciò comporta, ovviamente, che le varie unità operative restino sprovviste di personale medico. La consigliera regionale Flora Beneduce, componente della Commissione Sanità della Campania, è intervenuta sull’argomento sottolineando che, fermo restando il diritto a godere delle ferie, queste andrebbero suddivise in modo più logico cercando di evitare che i medici siano assenti tutti nello stesso periodo, al fine di evitare disagi per i pazienti. Non resta che affidarsi al buon senso del personale medico e paramedico sull’organizzazione dei periodi di ferie in modo da garantire una continua copertura assistenziale sia nei reparti dell’ospedale che nel pronto soccorso a tutela del diritto alla salute delle persone.

Commenti

Translate »