Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Atrani / Scala. Briglie per il Dragone ancora piene di detriti e rifiuti, anche un materasso. Interviene la protezione civile. Rischio sempre alto foto

Più informazioni su

Anteprima. Atrani / Scala. Briglie per il Dragone ancora piene di detriti e rifiuti, interviene la protezione civile. Rischio sempre alto . Da Cigliano, a Pontone, zona di Scala sulla strada per Ravello, fino ad Atrani, le briglie del fiume / torrente più pericoloso della Costiera amalfitana sono periodicamente piene di rifiuti e detriti.

A intervenire, nonostante la calura estiva che attanaglia la Costa d’ Amalfi, la Protezione Civile con il vice sindaco Michele Siravo. La Procura di Salerno è dovuta intervenire con il Genio Civile della Regione Campania affinchè ripulisse, con un intervento di 70 mila euro, ma queste briglie sono periodicamente intasate anche da rifiuti, anche un materasso.

Ci vorrebbe maggior collaborazione con i comuni, anche con Scala sopra , che dovrebbe intervenire per reprimere e sanzionare chi butta rifiuti. In ogni caso questo conferma quanto prospettato da Positanonews che le briglie sono pericolose se non manutenute sufficientemente.

Ricordiamo che proprio a settembre avvenne la tragedia di qualche anno fa e che alle prime piogge torrenziali, che si potrebbero verificare facilmente fra qualche giorno, il rischio sarebbe altissimo.

“Eravamo sul fiume io gustavo lauritano e salvatore serretiello il nucleo comunale protezione civile di atrani a fare pulizia delle briglie borboniche del dragone – ci spiega Siravo – , erano ostruite da detriti pezzi di legna, un materasso  e un casco Per queste briglie (borboniche) basta un po di buona volontà e si fa pulizia … per le altre siamo ancora in attesa dalla regione campania di un tavolo tecnico che possa decidere chi le deve pulire e con quali fondi … Questa è un opera borbonica molto importante e abbiamo fatto una buona pulizia … tra po iniziano i temporali e bisogna stare in guardia”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.