Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Atrani. Fa discutere la decisione di Don Carmine Satriano di spostare in piazza i festeggiamenti per Santa Maria del Bando

Atrani. Oramai manca pochissimo alla festa di Santa Maria del Bando, che si celebra l’8 settembre nel Santuario sul Monte Aureo. Ma quest’anno sta facendo molto discutere la decisione presa in considerazione da Don Carmine Satriano che sta valutando l’ipotesi di spostare i festeggiamenti nella chiesa di San Salvatore de Birecto, dove la statua della Vergine verrebbe trasferita per l’occasione. La motivazione sarebbe legata a motivi di ordine pratico poiché, secondo Don Carmine, percorrere più di 700 gradini per raggiungere il Santuario per molti è impossibile, soprattutto per le persone anziane che, pur venerando la Vergine, non riescono a coprire il percorso perché troppo faticoso e, conseguentemente, la partecipazione dei fedeli sarebbe nettamente inferiore. E su questa decisione ipotizzata dal sacerdote i cittadini ed il popolo dei fedeli si divide tra favorevoli e contrari. In molti rivendicano il diritto al rispetto della tradizione che comporta anche, come atto di fede, l’affrontare un percorso difficile e faticoso per raggiungere il Santuario, una specie di pellegrinaggio simbolo della propria devozione. Ma ci sono anche quelli che si dichiarano favorevoli al cambiamento per venire incontro alle esigenze di tutti. Non resta che attendere gli ulteriori sviluppi per sapere se l’idea di Don Carmine si trasformi in realtà o a vincere sarà la tradizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.