Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

26 agosto: giornata mondiale del cane

È l'animale domestico simbolo di fedeltà e di dedizione, ricordiamocene ancora di più in questa bella ricorrenza

Più informazioni su

Se il 22 giugno è stato eletto a giorno dedicato al cane in ufficio, il 26 agosto è invece un omaggio in tutta la sua interezza a quello che è definito il miglior amico dell’uomo. La giornata mondiale del cane è un momento in cui, più di ogni altro giorno, è giusto amare il proprio cane e sensibilizzare tutti al rispetto di questo quattro zampe che se non vive a casa nostra lo vediamo a passeggio con il nostro vicino o qualche nostro amico. Magari anche un momento di riflessione sul male che spesso questi inermi soggetti subiscono per stupidità, ignoranza, tradizione e per cui si dovrebbe fare un po’ di più.

Il cane è veramente un animale domestico storico e soprattutto valorizzato per il suo atteggiamento di fedeltà verso il padrone. Certo, non vogliamo dimenticare i gatti, ma il loro carattere maggiormente indipendente, li pone ad un altro piano nel rapporto con l’uomo. Fido, entrato come nome tradizionale e simbolico, è la fedeltà impersonificata. Vive con noi, ci segue dove andiamo, condivide con noi gioie e dolori.

Sono diventati anche esperti e ci aiutano in moltissime situazioni grazie alla loro sensibilità: cani da salvataggio in acqua sfruttando la capacità natatoria di alcune razze, cani da ricerca dispersi in montagna, oppure sotto le macerie di terremoti o disgrazie anche di recente accadimento. Poi ci sono anche i cani antidroga, forse tra i primi impieghi con le forze dell’ordine, i cani di accompagnamento alle persone non vedenti e addirittura cani che grazie alla loro sensibilità individuano alcune particolari malattie nei loro amici umani.

E poi ci sono anche i cani più adatti alla pet therapy che aiutano grandi è piccoli a sollevarsi da un periodo no, di malumore più o meno grave o per chi ha particolari patologie a cui l’affetto di un cane fa veramente la differenza di una vita degna di essere vissuta.

Ma in tutto questo vanno celebrati anche i semplici cani da compagnia, quelli che ci salutano tutte le mattine, che ci sono vicini, quelli con cui condividiamo il nostro tempo, in casa, al parco o in tutte le situazioni quotidiane. Il 26 agosto facciamo un gesto d’amore in più verso di loro, magari con un cibo particolare che sappiamo amano oppure con un piccolo gioco o forse, ancora meglio, dedichiamogli più tempo di quello che normalmente dedichiamo a loro: una passeggiata in più, un momento gioco in più. I cani si accontentano di questo, importante è stare con i propri padroni o magari, per quelli pasticcioni, quelli che sono ancora nella fase di gioco”disastroso”, perdoniamoli un po’ di più, pazienza se le ciabatte nuove sono andate distrutte per l’ennesima volta o se si sono rotolati sulla maglia bianca preferita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.