Vola Via Mare con Alilauro. In aliscafo tra Costiera e Cilento con “Vie del Mare”: Ecco tutti gli orari

Sono tornate dal 1° luglio le “Vie del Mare”. Fino al 31 agosto,  il servizio attivato dalla Regione che prevede dei collegamenti diretti fra i porti turistici dell’intera costa campana e il ritorno dell’Archeo Linea vesuviana/flegrea, e di Cilento Blu.

Presentato un progetto di mobilità alternativa dal presidente dell’Alilauro Salvatore Lauro e dal governatore Vincenzo de Luca, che mette in collegamento e in relazione la fascia costiera cilentana con Napoli e Salerno, la costiera Amalfitana, le aree Flegree e Vesuviane e Capri.

Già lo scorso anno venne introdotto lo scalo di Seiano lungo la dorsale Archeolinea. Una scelta strategica considerando che, per spostarsi da Napoli a Positano sfruttando le vie del mare, negli orari di traffico più intenso si arriva a risparmiare fino a cento minuti e si abbattono di oltre il quaranta per cento i costi di ciascun spostamento, senza considerare i parcheggi esclusi.

I porti coinvolti nel servizio – e messi in collegamento attraverso linee diverse – sono Agropoli, San Marco di Castellabate, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro, Camerota, Amalfi, Positano, Capri, Napoli, Palinuro, Acciaroli, Positano, Sorrento, Seiano, Castellammare di Stabia, Torre Annunziata, Napoli Beverello, Pozzuoli e Bacoli, Castellammare di Stabia.

Anche per il 2019 sarà rivolta particolare attenzione alle tariffe, che resteranno accessibili e popolari.

Le vie del mare sono una soluzione anche per evitare il peso intensissimo del traffico che ieri ha invaso tutte le strade che vanno da Napoli alla zona Flegrea e alla Costiera. Il gran caldo ha spinto sulle spiagge – quelle partenopee e quelle delle località balneari della provincia – tantissime persone. Ombrelloni e lettini sold out, imbarcazioni a noleggio esaurite e lidi strapieni.

Cliccando di seguito troverai gli orari delle vie del mare

 

Commenti

Translate »