Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento. Vallone dei Mulini, Luigi Garbo “Quanta ipocrisia, perchè non sono intervenuti prima”

Più informazioni su

Sorrento. La discussione sul Vallone dei Mulini divide la penisola sorrentina fra contro , chi ci vede una speculazione e la possibilità della trasformazione dell’unicum del Vallone dei Mulini, e a favore, fra chi ci vede un intervento che salva dal degrado e abbandono questo spazio. Fra gli interventi merita spazio Luigi Garbo, apprezziamo , noi di Positanonews, le sue foto e il suo amore per la sua terra, è vicino a Mario Gargiulo, ma questo intervento non sappiamo se prenderlo come politico o semplicemente una riflessione “Quanta ipocrisia e disinformazione, anche io amo questo luogo così come è, ma un po di “onestà” intellettuale sulla questione “recupero” e futura destinazione non guasterebbe, se invece si è prevenuti verso l’attuale proprietario (sorrentino) è tutto un altro discorso; forse sarebbe stato meglio se fosse arrivato un magnate russo o altro ricco straniero ad acquistarlo.

Tutte ragioni più che valide, quelle di chi si preoccupa, secondo le varie sensibilità personali, mi sembra, però, che a molti sfugge il fatto che “purtroppo” il Vallone dei Mulini di Sorrento è sempre stata una proprietà privata, mai nella sua storia è stato patrimonio pubblico.

Perché in decenni o secoli di storia le tante amministrazioni comunali che si sono succedute non hanno pensato di vincolarlo o acquisirlo?

Anche a me piace ed affascina così come è il Vallone, ma onestamente credo che un privato “sub lex” abbia il diritto di utilizzare al meglio la propria proprietà; ribadisco “sub lex”, ovvero “sotto la legge”. Ritengo ipocrita e pretestuosa la posizione di certe persone, che oggi si ergono a paladini e difensori del Vallone, che in passato nulla hanno fatto pur ricoprendo cariche pubbliche in città.

Comunque, spero che le competenti Soprintendenze pongano un qualche vincolo e il Mulino venga recuperato dal punto di vista statico senza stravolgerlo dal punto di vista paesaggistico e iconografico.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Arturo

    Ecco un altro professore. Ci insegna la morale, la legge “sub lex”. Perche in tutto questo tempo come dice il sig.Garbo non si è fatto sentire? Non ha fatto nessun intervento per conoscenza dei fatti? Forse bolle qualche cosa in pentola? Abbiamo gia venduto anzi svenduto ai magnati russi (grazie sindaco) tutto il patrimonio di Sorrento, ed ora dopo anni qualcuno (sorrentino) decide di fare pulizia al vallone. ” Teniamoci per mano e difendiamoci l’ano “.