Ravello. La presentazione della ristampa di San Pantaleone ieri al Duomo fotogallery video

Ieri nella Pinacoteca del Duomo di Ravello, si è tenuto l’evento “Ravelli pignus optimum. Un’antica biografia di San Pantaleone nel XVI anniversario della morte di Don Giuseppe Imperato Senior”, a cura del Comune di Ravello con la collaborazione della Parrocchia Santa Maria Assunta e l’Associazione “Ravello Nostra”.

Ravello. Presentazione del libro di San Pantaleone

L’incontro volto alla presentazione della ristampa anastatica della I Edizione della: «Vita del glorioso Martire San Pantaleone medico» di Don Ferdinando Mansi, stampata a Roma presso la Tipografia di Anacleto Sabatini nel 1857.

La “Vita del glorioso Martire S. Pantaleone medico, protettore della Città di Ravello, con brevi cenni sulla venuta del suo sangue in detta Città”, scritta dal sacerdote ravellese D. Ferdinando Mansi, venne stampata in Roma, per i tipi di Anacleto Sabatini, nel 1857.

Dal 1855 al 1860, infatti, nelle “Notizie” recanti i nomi dei dignitari della Sede apostolica, Ferdinando Mansi appariva come Relatore della Congregazione dell’Indice. Nell’1860, con biglietto di Segreteria di Stato, Pio IX lo promuoveva a Consultore dello stesso dicastero, mentre, l’anno successivo, era nominato Monsignore e cameriere d’onore in abito paonazzo. La carica di consultore presso la Congregazione dell’Indice è registrata negli annuari pontifici fino al 1869.

Commenti

Translate »