Furore-Agerola, il sindaco Milo al lavoro con la Scuderia Vesuvio per lo slalom

La Furore-Agerola potrebbe ritornare prossimamente a correre sulla Costiera Amalfitana. Il famoso slalom che si sembra sia al vaglio da parte dell’amministrazione furorese, con il sindaco Giovanni Milo al lavoro con la Scuderia Vesuvio di Agerola, una realtà consolidata nell’ambiente delle corse, che potrebbe favorire la realizzazione dell’evento, che quest’anno non si è svolto nell’ambito della “Coppa Primavera” organizzata dall’ACI Salerno (come nelle edizioni del 2016, 2017 e 2018, ndr).

La gara automobilistica è una delle questioni toccate nell’ultima campagna elettorale a Furore, che vide replicare l’avvocato Matteo Merolla alla candidata sindaca Antonella Marchese, ritenendo di essere estraneo insieme all’amico Angelo Capriglione al procrastinamento dell’evento da parte dell’ACI, ma come chiarito dalla Marchese sui social, ci fu un malinteso durante i comizi, in cui il lavoro di Merolla per la ripresa della kermesse sportiva venne invece elogiato.

Commenti

Translate »