Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - CulturaNews di Maurizio Vitiello

Calvello (PZ). JAMES CONLON E GABRIELLA COLECCHIA in Basilicata.

Più informazioni su

Articolo di Maurizio Vitiello – JAMES CONLON E GABRIELLA COLECCHIA A CALVELLO (PZ), GIOVEDI’ 25 LUGLIO 2019, DALLE ORE 17.

James Conlon, uno dei più importanti direttori d’orchestra al mondo, ritirerà nel piccolo comune lucano la cittadinanza onoraria.
Sarà presente all’evento il mezzosoprano Gabriella Colecchia, che proprio a Calvello, dal 10 all’11 agosto 2019, dirigerà la seconda edizione del Festival della Canzone Napoletana.
Domani 25 luglio, h 17, si terrà nel Complesso Monumentate di Santa Maria de Plano la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al Maestro James Conlon, originario di Calvello, nonché uno dei più grandi direttori d’orchestra, direttore musicale dell’Opera di Los Angeles, direttore generale dell’Opéra de Paris, attualmente direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino.
Dal suo debutto, ha diretto 270 sul podio al Metropolitan di New York, alla Scala di Milano, alla Royal Opera House di Londra, al Teatro Real di Madrid, all’Opera di Roma, alla Lyric Opera di Chicago.
Ad impreziosire l’evento Gabriella Colecchia – una delle più interessanti voci liriche italiane, vincitrice del prestigioso Luciano Pavarotti International Voice Competition di Philadelphia e interprete di grandi opere in tutto il mondo esibendosi nei principali teatri tra cui il Teatro Real di Madrid, il Bunka Kaikan di Tokyo e il Teatro San Carlo di Napoli.
La Colecchia inoltre è direttore artistico del progetto per Matera 2019, Capitale Europea della Cultura “Calvello – Matera andata e ritorno” (8 e 9 agosto), nonché del Festival della Canzone Napoletana di Calvello alla sua seconda edizione (10 e 11 agosto).
Ad accompagnarla al pianoforte il Maestro Pierfrancesco Borrelli in un excursus dedicato alla Canzone Napoletana, dalla villanella ai compositori della grande Scuola Napoletana, formatisi al Regio Conservatorio di San Pietro a Majella.
Assolutamente, da non perdere.
Manifestazione da seguire.

Maurizio Vitiello

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.