Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Autostrade: sciopero il 4 e 5 agosto, si fermano i casellanti

Esodo da incubo per gli automobilisti che partiranno per le vacanze

Più informazioni su

Si prevede un esodo difficile per gli automobilisti italiani che partiranno per le vacanze in questo week end.

nnanzitutto va chiarito che lo sciopero non è ancora certo. È stato proclamato, ma il 30 e 31 luglio ci saranno incontri tra i gestori autostradali e i sindacati. E si punta a trovare un accordo, anche perché le conseguenze di uno sciopero stavolta potrebbero essere più avvertibili che in altri periodo dell’anno. Le date dell’astensione dal lavoro sono state scelte anche in funzione di questo.

I sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Trasporti impegnati nella trattativa per il rinnovo del contratto di lavoro hanno proclamato 4 ore di sciopero a singhiozzo” i prossimi 4 e 5 agosto”.

Nel dettaglio i turni saranno: “Dalle 10 alle 14, dalle 18 alle 22 di domenica 4, e dalle 22 di domenica 4 alle 2 di lunedì 5”. Si fermeranno gli addetti ai caselli e i turnisti non sottoposti alla 146.

Cosa aspettarsi e come comportarsi
Dopo un lungo contenzioso con la Uiltrasporti, dieci anni fa l’attuale Autostrade per l’Italia si è vista dichiarare antisindacale questo comportamento (sentenza 12811/2009 della Sezione lavoro della Cassazione, che confermava la sentenza 5/2005 della Corte d’appello di Firenze). Di qui la decisione di chiudere le piste manuali in caso di sciopero massiccio degli addetti all’esazione.

Va anche tenuto conto che in molte zone d’Italia è molto alta la quota di utenti Telepass, ma durante le vacanze si mettono in viaggio anche utenti restii persino a pagare con bancomat e carte di credito.

Questo dovrebbe contribuire ad alimentare le prevedibili code. Che ai caselli meno importanti o comunque più angusti causeranno problemi anche a chi ha il Telepass: qui non di rado non c’è spazio per una corsia dedicata e quindi anche chi usa il telepedaggio deve mettersi in fila con gli altri (l’unico vantaggio sta nel fatto che, quando arriva il proprio turno, il pagamento resta automatico come quando non c’è coda).

Fonte: Il Sole24ore

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.