Arriva in Costiera Amalfitana “Litter Hunter” il cacciatore di rifiuti: droni contro la plastica foto

Arriva anche in Costiera Amalfitana il progetto “Litter Hunter”, letteralmente cacciatore di rifiuti, che è stato portato avanti dai giovani della Green Tech Solution per cercare di dare un contributo per quanto riguarda la pulizia del mare.

In particolare, la “Green Tech Solution” è una società che sviluppa soluzioni tecnologicamente innovative rivolte all’ambito dei servizi ambientali, industriali e per la sicurezza. Un progetto innovativo, connesso ad una naturale prosecuzione del percorso di studio e ricerca universitario che coinvolge tematiche Aerospaziali e di Automazione. I soci del progetto provengono dal percorso di studi in ingegneria aerospaziale e astronautica conseguito presso l’Università di Napoli Federico II.

Il progetto Litter Hunter che vede coinvolti per l’appunto sia i droni aerei sia i droni marini, cerca anche di fare network, ovvero non solo una rete per imbrigliare le bottiglie di plastica in mare, ma un gruppo quanto più vasto possibile di persone o società seriamente interessate e fare della ecologia uno stile di vita e per la vita. Il progetto abbraccerà i comuni di Cetara, Positano, Praiano, Minori, Maiori, Amalfi, Atrani e Vietri sul Mare, e anche l’area di Punta Campanella. La pulizia partirà il prossimo 12 luglio e riguarderà difatti dieci spiagge.

Commenti

Translate »