Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Azione Cattolica Massaquano, in occasione della Festa della Madonna: Giovani incontro alle Tradizioni – II Edizione foto

I Giovani si preparano alla festa della Madonna…

PROGRAMMA:
Domenica 9 giugno 2019 Pentecoste
“L’ultim pastier ppè à fest rà Maronna”
A conclusione delle celebrazioni delle 7:00 e delle 10:30, i giovani della Parrocchia venderanno le pastiere preparate da loro, il cui ricavato servirà per le varie necessità della parrocchia.

Domenica 9 giugno e lunedì 10 giugno
“O’ lancio rè petal e ros”
I ragazzi della parrocchia, accompagnati dai loro animatori, passeranno tra le famiglie dei vari rioni della parrocchia per raccogliere i petali di rose. Tutti i parrocchiani sono invitati a preparare anticipatamente i petali.

Si ringraziano anticipatamente tutti coloro i quali, in qualsiasi modo, collaboreranno a questa iniziativa.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Con i colori ed i tepori della primavera ritorna ogni anno il giorno della festa della Madonna, martedì di Pentecoste; giorno ardentemente atteso e desiderato, in cui da secoli Massaquano scioglie il suo inno di lode alla Vergine portandone in trionfo il maestoso simulacro, sulle orme degli antenati, per antichissime strade che già furono greche e poi romane.

È questo il giorno particolare che molti, coinvolti nella lieta atmosfera festiva e consapevoli di rinnovare antichi rituali, se ne domandano le origini, ed ecco perché nasce l’iniziativa dei “Giovani incontro alle tradizioni” di cui insieme a don Antonio me ne sono fatto promotore. Proprio quella voglia di far capire alle nuove generazioni, il perché si svolgono a Massaquano queste antiche usanze, come “L’ultima pastier ppè à fest rà Maronn” che vedrà i nostri giovani coinvolti, prima, con un incontro per conoscere questa tradizione e poi per realizzare le pastiere e curarne la vendita per poi sostenere le indigenti spese che in questi anni la nostra parrocchia sta sostenendo.

Questa tradizione è collegata al fatto che la Festa della Madonna cade il Martedì di Pentecoste, cioè il giorno in cui, anticamente, si concludeva il tempo pasquale di cui la Pastiera è protagonista. Poi i nostri giovani la domenica e il lunedì si impegneranno anche per la raccolta delle rose, nelle varie zone della parrocchia, per “O’ lancio ré petal e ros” questo gesto che da anni ormai caratterizza la nostra Festa, non perché è emozionante o suggestivo ma perché porta in sé una fede vera, pronta anche a fare dei sacrifici per rendere gloria a Dio nella Sua umile Serva.

È molto importante coinvolgere le giovani generazioni a continuare con fede e con zelo ciò che gli antenati ci hanno trasmesso e soprattutto in questo momento particolare della storia dell’umanità, che è quello in cui viviamo, nel quale tutto è soggetto a rapidissimo mutamento e nulla più riesce ad interessare, unire, stupire e infondere speranza.

Antonino Imperato, animatore

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.