Le rubriche di Positano News - Viabilità

Traffico in Costiera, lavori a Conca dei Marini: ristretta carreggiata nei pressi dell’Hotel Saraceno foto video

Sta succedendo l’imponderabile in Costiera Amalfitana per quanto concerne la viabilità. Nell’attesa che la famigerata ordinanza diventi realtà, la situazione traffico è assolutamente giunta a livelli di criticità elevatissimi. Mentre i sindaci della Divina sembra non siano tutti orientati verso la stessa idea, sorgono dubbi su tutte le ipotesi paventate fino ad oggi, come quella delle targhe alterne. C’è, prevalentemente, intesa circa il fatto che i grandi bus siano assolutamente un problema.

conca strada ristretta

Intanto, è giunta a oltre 10 mila firme la petizione contro i bus in Costiera e ancora una soluzione non è stata trovata. Quello che sicuramente lascia sconcertati è come tutto stia sfuggendo di mano. Vi avevamo parlato alcuni giorni fa dei lavori cominciati a Conca dei Marini, proprio il giorno di San Giovanni, in piena estate, tra Praiano e Amalfi, per dei lavori al costone roccioso. Si sono create file chilometriche e tantissime sono state le critiche.

La riflessione di Carlo Cinque era stata pungente: “Ormai la costiera amalfitana è diventata teatro per mettere in scena qualsiasi tipo di attività a lucro privato e spese collettive. Forze estranee al nostro territorio ci stanno colonizzando, per i loro interessi privati, e non si fanno scrupoli di causarci tanto danno e sofferenza, loro pensano solo al denaro che gli pioverà nelle tasche. Cari cittadini della Costiera, la triste realtà è che siamo soli, abbandonati dalla politica e lasciati alla mercè degli interessi economici di turno, siamo completamente soli. Questo se da un lato ci demoralizza, dall’altro dovrebbe fortificarci ad unirci per combattere insieme questo degrado civile che mira al nostro annientamento”.

Ora giunge notizia del restringimento della carreggiata anche nei pressi dell’Hotel Saraceno. Una decisione che è sicuramente discutibile, visto che cominciare dei lavori del genere, in un periodo dell’anno così delicato, può solo portare disagi.

Oltretutto, la presenza di bus di oltre 12 metri in questi giorni è aumentata notevolmente: stamattina a Minori è stato persino immortalato uno di questi bestioni contromano. Non se ne può più, una soluzione deve essere trovata.

Commenti

Translate »