Ravello – Automezzo per la raccolta rifiuti in piazza Duomo, chiesti provvedimenti per i dipendenti

In seguito alle segnalazioni relative alla sosta indiscriminata di un automezzo per la raccolta dei rifiuti nel pieno centro di Ravello la mattina di venerdì 28 giugno, il comandante della polizia municipale, maggiore Giuseppe De Stefano, su impulso del sindaco, Salvatore di Martino, ha scritto tempestivamente alla società che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti contestando con decisione l’accaduto ritenuto di gravità inaudita.

L’automezzo, infatti, stando alle segnalazioni ed ai successivi accertamenti posti in essere, operava in piena area pedonale senza alcuna autorizzazione.

Considerato che le informazioni pervenute al Comando di Polizia Locale non aiutano a risalire né ai dipendenti impegnati né all’automezzo in stato di palese violazione del codice della strada, sono stati richiesti alla Am Tegnology numero di targa del veicolo e generalità dell’autista per procedere non solo alla emissione di sanzioni amministrative quanto a censurare il comportamento altamente lesivo dell’immagine della Città di Ravello ai soggetti responsabili dell’accaduto.

«Chiederemo provvedimenti esemplari nei confronti degli operatori autori di tale misfatto ed ci rivarremo nei confronti della ditta per il danno di immagine provocato» fa sapere il sindaco, Salvatore di Martino

Commenti

Translate »