Meta. In meno di 24 ore un altro incidente nella città della penisola sorrentina, auto finisce sullo spartitraffico

Meta. Non c’è pace nella città della penisola sorrentina e, dopo l’incidente di ieri pomeriggio che ha visto una macchina capovolgersi lungo la strada adiacente la stazione della Circumvesuviana, in meno di 24 ore registriamo un altro sinistro sempre poco lontano dall’ingresso della stazione della Circumvesuviana, lungo la strada che conduce a Piazza del Lauro. Si tratta di un punto in cui la carreggiata è divisa da un lungo spartitraffico “verde”. Questa volta il conducente di un’auto ha perso il controllo del mezzo ed è ha terminato la corsa proprio sullo spartitraffico invadendo parzialmente l’opposta corsia di marcia. Per fortuna non ci sono stati feriti ma solo tanta paura. Due incidenti così ravvicinati e lungo la stessa strada accendono i riflettori su un dato incontestabile, ossia che la via che collega la spiaggia al centro di Meta è estremamente pericolosa soprattutto perché sono tante le auto che la percorrono ad elevata velocità forti del fatto che i controlli sono pressoché inesistenti. Speriamo che questi due incidenti, per fortuna entrambi senza feriti, facciano riflettere e portino a modificare la situazione, ricordando che si tratta di una strada percorsa ogni giorno da tantissimi autoveicoli e ciclomotori, oltre che da moltissimi pedoni, soprattutto grazie alla presenza della fermata del treno della Circumvesuviana e che, in particolare nel periodo estivo, conduce centinaia di persone nella cittadina della penisola per poter raggiungere la spiaggia poco distante.

Commenti

Translate »