Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maturità 2019. Oggi la seconda prova. Qualcosa è cambiato dagli altri anni? Racconta la tua esperienza

Oggi seconda ed ultima prova scritta. Scopriamo insieme le tracce dei diversi istituti. Come stai o come hai affrontato la tua maturità? Raccontala a Positanonews.

Dopo una prima prova che ha accomunato tutti i giovani maturandi d’Italia, oggi anche la seconda prova è risultata una sorpresa per molti ragazzi. Ogni istituto ha avuto le sue tracce. Infatti, a differenza degli altri anni, questo nuovo esame di stato non prevede tre prove scritte, ma due: quella di italiano, e la seconda prova con doppia materia, che sono le due fondamentali dell’istituto. Scopriamole insieme gli argomenti e le tracce per i diversi istituti:

LICEO CLASSICO

Al Liceo classico la versione di latino e il testo greco trattano della figura dell’imperatore romano Galba. La prima è tratta da Historiae di Tacito, il secondo da Vita di Galba di Plutarco (Vite Parallele).

LICEO SCIENTIFICO

INDIRIZZO COMMERCIALE

Per Economia aziendale i quattro rischi del business e il conto economico di Alfa spa dal quale emerga il miglioramento del risultato economico e del rischio di credito. Seguono poi una serie di quesiti: il candidato deve sceglierne due. Le tracce sono state pubblicate dalla community di ScuolaZoo. Per i ragazzi dell’istituto nautico le tracce hanno riguardato temi di Logistica e Trasporti.

LICEO ARTISTICO

Gli studenti dei licei artistici dell’indirizzo grafica alle prese con la seconda prova dell’esame di maturità se la vedono con la realizzazione di logo, locandina e invito all’inaugurazione di un nuovo spazio espositivo e scuola d’arte. All’indirizzo architettura invece i maturandi dovranno ideare e realizzare un museo dello spazio tenendo conto che sarà principalmente dedicato ai giovani e alle scuole. Dall’autoritratto al selfie la traccia proposta oggi ai maturandi dell’artistico indirizzo arti figurative plastico scultoreo. La Luna e l’anniversario dello sbarco del 1969 è la traccia della seconda prova della maturità per l’artistico indirizzo audiovisivo e multimediale.

SCIENZE UMANE

Per Scienze Umane, la traccia parte dai testi tratti da  “Lettera a una professoressa”, libro del 1967 scritto da alcuni ragazzi della scuola di Barbiana, sotto la supervisione di don Lorenzo Milani e “Storia della scuola” di Saverio Santamaita.

 

La maturità è un esperienza bellissima da vivere. E’ vero, arrivarci porta tanta ansia, tanto studio, tanti complessi ma finire la maturità ti porta anche tantissime soddisfazioni.

Il voto, ovviamente non sarà mai un voto che ti servirà nella vita. Essere giudicati da persone che pensano di saperne qualcosa di più di te, non da loro il diritto di segnati a vita con un voto. Puoi diventare qualsiasi cosa tu voglia anche con un misero 60.

Ricordo la mia maturità come se fosse ieri. Passai le ultime ore prima della prima prova a cercare su internet quali potessero essere le tracce dell’esame. La risposta? Nessuna di quelle segnate dai bookmaker era corretta.  Non ricordo le altre tracce, solo quella che ho svolto: saggio breve sul Figlio Prodigo. Fu l’unica prova in cui “sono andato una bomba”.

L’esame di maturità, rispetto a questo nuovo, era diverso. Ricordo che il giorno della seconda prova, feci tardi e tutti i miei compagni avevano accalappiato i posti migliori. La prova era sulla creazione di un sito e-commerce (Informatica). Non andò benissimo, ma neanche malissimo. Dovevo creare un sito web, scritto su un pezzo di carta in sei ore. I webmaster di oggi ci mettono mesi interi. Infine la terza prova, quella più temuta. Quattro materie una più difficile dell’altra: Economia Azienda, Diritto, Matematica, Inglese.

Arriva finalmente il giorno della prova orale. Sono stato l’ultimo del primo gruppo. Erano le 14 circa quando ho cominciato. Il prof di matematica alla fine dell’esame mi disse una cosa: “La tua esposizione mi sembra un’ammenda!”. A distanza di anni non mi è ancora chiaro se fosse un complimento o un’offesa. Tema? Il bullismo. Feci tesina, mappa concettuale e sito web per quella prova.

L’emozione alla fine della prova mi ha dato tanta carica. Un emozione indimenticabile. E la tua esperienza? Come stai affrontando il tuo esame o come hai affrontato la maturità? Raccontacela.

Ragazzi, ancora un grande buona fortuna a tutti voi! Date il massimo e non per ottenere il voto migliore dai professori, ma per non avere rimpianti con voi stessi ed uscire da quella scuola a testa alta.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.