Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Lettere da Piano di Sorrento – Una vasca in città

LETTERE DA PIANO DI SORRENTO
UNA VASCA IN CITTÀ

Non è una fontana, non è una piscina e nemmeno, pensiamo, un abbeveratoio per animali vaganti sul territorio. Nota bene: un tempo l’autorità locale ordinava ai detentori di botteghe, ai commercianti, l’obbligo di lasciare, fuori dai propri esercizi commerciali, grossi recipienti di acqua fresca, finalizzati ad abbeverare gli animali vaganti sul territorio.
Ma se non è tutto questo che cos’è allora la vasca, di semplice geometria, collocata in Piazza Lauro, in pieno centro di Sorrento?
Sinceramente non siamo in grado di capirne il significato: quale messaggio ha inteso dare l’Amministrazione di Sorrento ai cittadini? Simbolo di efficienza decorativa o un ritorno alle origini naturali? Richiamo alla Natura per dimenticare le colate di cemento che hanno stravolto i connotati di questa cittadina, una volta profumata di zagare? Può darsi che semplicemente si è voluto dare un senso di frescura, specie in considerazione del prematuro vestito di afa che, in queste notti di caldo, ha anticipato la patologia di un’avanzante estate?
La fantasia, l’immaginazione può tutto, quelli che hanno questa dote ne approfittino, noi, semplici di spirito, pensiamo ai costi di realizzazione dell’opera e soprattutto alla continuativa manutenzione.
Riferiscono che, in queste serate e notti di caldo, grandi e piccoli hanno fatto il pediluvio nella vasca. Immaginiamo lo spettacolo: lo sguazza mento, ci sia consentita questa licenza espressiva, il trasbordo dell’acqua dalla vasca con infiltrazioni nel suolo circostante…e tutto questo sotto una luna macchiata di smog! Ed allora, idealmente, bagnamoci! Dimentichiamo la chiusura del reparto cardiologico, in quell’avamposto che ci ritroviamo come ospedale; dimentichiamo il traffico veicolare, i rumori, gli odori….bagnamoci e che sia un monito per tutti: “contro il logorio della vita moderna…vaschizzatevi”!

avv. Augusto Maresca

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Arturo

    Grazie Sindaco e company.44.000 euro per acquisto ufficio mobile(le lunghe strade della california) potevano investirli per rimodellare l’abbeveratoio in piazza Lauro e fare in modo che gli incivili non potessero usufruirne. Circondatela con addobbi per evitare tuffi etc.etc. Mi domando e dico ma le telecamere cosa vedono?Dopo le 22 terra di nessuno.
    Zona traffico limitato piazza Tasso, passano cani e porci. Perche prendete per il c..o i cittadini. Non c’è controllo, piazza Lauro terra di nessuno. Sosta sui marciapiedi in via degli aranci. Marano incrocio sosta obblicata per caffe capppuccino e giornale (vigili compresi). Via Marziale dribling per i tavoli e sedie sui marciapiede. Corso italia pista da corsa per bici elettriche. Ma i vigili dove sono? Ed io pago. Dico sempre ” Teniamoci per mano e difendiamoci l’ano”.