Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Euro U21: Italia-Spagna 3-1. Chiesa travolge, Pellegrini la chiude.

Inizia così l'avventura degli Azzurrini agli Europei, con una grandissima vittoria. La partita che si è svolta al Dall'Ara di Bologna vede uscire l'Italia U21 con una vittoria per ben 3-1 contro la Spagna

Inizia così l’avventura degli Azzurrini agli Europei, con una grandissima vittoria. La partita che si è svolta al Dall’Ara di Bologna vede uscire l’Italia U21 con una vittoria per ben 3-1 contro la Spagna: l’inizio non è dei migliori, l’Italia va subito in svantaggio appena al 9′ subendo un goal magico da parte di Dani Ceballos (tra l’altro uno dei nomi del mercato del Napoli), ma poi un grandissimo Enrico Chiesa riporta il pareggio al 36′ ed il successivo vantaggio al 64′. Pellegrini la chiude nel finale su rigore. Una vittoria che porta l’Italia subito in testa al girone seguita dalla Polonia che ha battuto il Belgio con il risultato di 3-2.

Una partita che vede quindi i ragazzi portare a casa il risultato a testa alta, riuscendo così a riscattarsi dopo le amare sconfitte rimediate negli scorsi anni: la semifinale del 2017 persa per 3-1 e la finale del 2013 persa per 4-2. Grande trionfo quindi al Dall’Ara di Bologna per i ragazzi che ritrovano quindi grande motivazione con una partenza da brividi.

Dopo la prestazione di ieri si sono già intravisti quali sono i “gioielli” di questo Europeo: da una parte Dani Ceballos, giovane proveniente dal Real Madrid, che ha messo all’incrocio un destro imparabile per Alex Meret.

Dalla nostra parte invece, in una Under 21 che ci mostra un calcio ad alti livelli, con giocatori che militano in Serie A che hanno già mostrato un talento enorme, spicca su tutti Federico Chiesa, attualmente nella rosa della Fiorentina, grandissimo trascinatore nella partita contro la Spagna che dopo uno stop a seguire dal lato sinistro è riuscito ad involarsi fino in area di rigore e con un destro da posizione defilatissima, infila il portiere avversario con un gran goal.

Entusiasmante quindi questa partita che lascia ben sperare i tifosi, ma attenzione comunque al girone. Polonia e Belgio non sono di certo avversari facili e faranno di tutto per qualificarsi.

Questo inizio scoppiettante fa subito pensare che in questo Europeo Under 21 sicuramente non ci si annoierà e sarà anzi un trampolino di lancio per tantissime giovani stelle dal talento smisurato, che potranno finalmente mostrare a livello internazionale il proprio valore portando nuove energie e freschezza ad un calcio che progredisce ogni giorno di più.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.