Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Amalfi, Edward Norton fa tappa al ristorante Marina Grande

Continuano le vacanze in Costiera Amalfitana per l’attore americano Edward Norton. Dopo la tappa ad Atrani, nella serata di ieri, il versatile artista ha fatto visita allo storico ristorante di Amalfi Marina Grande. Non è la prima volta che Norton arriva nei territori della Divina per passare le proprie vacanze. D’altronde non è l’unica celebrità internazionale che decide di visitare la nostra amata Costiera Amalfitana.

Classe ’69, Norton è nato a Boston. La sua prima interpretazione cinematografica è del 1996 nel thriller Schegge di paura, accanto a Richard Gere e Laura Linney, tratto dall’omonimo romanzo di William Diehl, dove la sua intensa e sentita interpretazione lo fa candidare al Premio Oscar per il miglior attore non protagonista e gli fa ottenere un Golden Globe per la stessa categoria. Nel 1998 si è trasformato in uno skinhead americano per il film American History X. L’interpretazione di Norton viene giudicata in maniera positiva dalla critica, così come il resto del film che ottiene, inoltre, anche un buon incasso. La prestazione teatrale in questo film gli fa guadagnare una nomination agli Oscar come miglior attore protagonista, premio che poi sarà vinto da Roberto Benigni per La vita è bella. Sempre nel 1998 presta la voce nel film documentario Out of the past. Nel 1999 è protagonista, recitando insieme al co-protagonista Brad Pitt, nel film Fight Club, per la regia di David Fincher, che lo conferma attore di ruolo a 360°.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.