Vietri sul mare per la morte della 19enne Mariana Szekeres , indagato il 40enne Carmine Ferrante

Vietri sul mare per la morte della 19enne Mariana Szekeres , indagato il 40enne Carmine Ferrante . La 19enne romena uccisa durante la notte tra il 30 aprile e il primo maggio del 2016. La Procura della Repubblica di Salerno ha aperto indagini al proposito.

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, il fatto si sarebbe verificato presso la periferia salernitana, le indagini erano partite a seguito della denuncia della scomparsa della vittima.

Mariana era una prostituta di Celle di 19 anni, scomparsa a seguito dell’avvicinamento di un uomo che, con la sua autovettura, l’aveva prima avvicinata e poi fatto salire a bordo. A dare per prima l’allarme furono due donne che avevano dichiarato di aver visto quell’uomo che tratteneva la ragazza contro la sua volontà.

In seguito il corpo fu trovato a 16 giorni dalla scomparsa, presso un avvallamento del terreno limitrofo di Via dei Carrari, già in avanzato stato di decomposizione.

Una vicenda assurda questa per la cittadina della Costiera amalfitana, che fa da cerniera fra l’area urbana del salernitano e la Costa d’ Amalfi.

Commenti

Translate »