Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento, riapre piazza Angelina Lauro

Dal 2 giugno, via libera al transito dei veicoli. Spazi riqualificati con nuova pavimentazione e una vasca ornamentale

Sorrento. Dopo tante polemiche per la “vasca” realizzata al centro della piazza e il disastro dell’attesa di mesi con danni ai commercianti, finalmente la riapertura. A partire dal 2 giugno prossimo piazza Angelina Lauro, a Sorrento, riapre alla circolazione veicolare in coincidenza con la fine dei lavori di restyling, che hanno riguardato una redistribuzione del spazi, una nuova pavimentazione e l’istallazione di una grande vasca ornamentale.
L’ordinanza, firmata questa sera dal dirigente Antonio Marcia, prevede l’istituzione del senso unico di marcia con accesso da corso Italia ed uscita dal varco di fronte via De Curtis.
La sosta sarà vietata sul lato sinistro del senso di marcia mentre, su quello destro, ci sarà un’area riservata alla sosta per le autovetture, regolamentata da parcometro, con durata massima consentita di un’ora, fatta eccezione per i veicoli al servizio di persone disabili. Un’altra area, infine, sarà destinata allo stazionamento taxi e a quello di biciclette in apposite rastrelliere.
“Si tratta di un provvedimento attuato in via sperimentale – spiega il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo – Al termine dei lavori in via Marziale decideremo, anche sulla base dei suggerimenti dei commercianti e dei cittadini, il dispositivo definitivo da varare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Arturo

    Il più grande aborto che Sorrento poteva avere, considerando la gestione comunale giunta ed ingegneri compresi era il minimo.Non si poteva creare una piscina (cosi è stata progettata) al centro di Piazza Lauro circondata da alberi? Almeno d’estate ci si poeva sdraiare e prendere un po di fresco per la gioia di nonni e bambini.