Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sant’Agnello: Buche pericolose sulla carreggiata. Asfalto usurato dai continui lavori e non solo foto

Anche questa mattina sono tante le segnalazioni arrivate nella nostra redazione. Oggi si parla di buche, nello specifico buche a Sant’Agnello, nonostante sia un po’ tutto il perimetro stradale della costiera sorrentina a soffrire di questo disagio.

Un ciclista ci segnala la presenza di dislivelli che partono nei pressi dell’Hotel Cocumella fino ad arrivare al Pub L’Incontro causati da una lunga striscia che è stata scavata e rattoppata dopo l’inserimento della fibra ottica.

Come ci scrive il ciclista, ma d’altro canto si può percepire anche da soli, questi dislivelli, o come chiama lui “buchi”, sono pericolosi non solo per i ciclisti ma anche per motorini, auto e persone, che distrattamente, soprattutto di sera, potrebbero inciamparci dentro, o avere sbandamenti.

C’è da dire che questa non è l’unica zona usurata del paese. Sappiamo bene che viale dei Pini è piena di dislivelli a causa dei rami che crescono sotto l’asfalto, ma li basta non correre per poter evitare danni, il problema purtroppo si conosce da molto molto tempo.

C’è da segnalare anche molte buche nel territorio di Piano di Sorrento, dove Via dei Pini, è praticamente usurata sia sull’asfalto che sul marciapiede diventato praticamente inesistente, tanto che la gente preferisce camminare tra le macchine, soprattutto se hanno un passeggino o un carrello. Qualche mese fa, noi di Positanonews avevamo segnalato la presenza di buche e crepe sulla strada che viene percorsa ogni giorno da tantissime auto e tantissimi mezzi di trasporto da 3,5 tonnellate; la risposta dell’amministrazione comunale è arrivata subito con qualche rattoppo, purtroppo già saltato a causa delle piogge torrenziali.

Anche via dei Platani non scherza in quanto buche ed anche Via R. Bosco a Vico Equense. Insomma, il problema buche in Penisola è veramente all’ordine del giorno. Bisognerebbe fare qualcosa.

Mossa strategica dei comuni per far camminare più persone a piedi e combattere il traffico o mancanza di fondi? Tutto da scoprire. Noi intanto segnaliamo che le buche non vanno semplicemente rattoppate alla rinfusa, ma, se pure bisogna chiudere le strade al traffico per qualche ora, i lavori vanno fatti e vanno fatti come si deve.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.