Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano: Bivacchi sulle scale della chiesa. I cittadini vogliono il rispetto delle regole

Positano, Costiera Amalfitana. Continua l’opera sul territorio a favore dei cittadini di Positanonews, ancora una segnalazione, dopo auto che bloccavano scale, rimosse col carro attrezzi dai vigili, segnali inappropriati, occupazione abusiva di suolo pubblico ora ci segnalano un problema sociale e turistico non di poco conto .

Sembra quasi un deja-vu o forse lo è. Anche per quest’estate si parla di bivacchi sulle scale della Chiesa Madre della cittadina costiera, che mangiano, dormono e bevono.

Ok, non c’è nulla di male a sedersi un po’ e godersi un momento di relax, ma mangiare in un luogo sacro, secondo molti positanesi, è una mancanza di rispetto.

Ci arrivano anche quest’anno, segnalazioni da alcuni lettori che parlano nuovamente della problematica e del fatto che da un anno ad oggi, nessuno faccia rispettare il divieto che c’è nel consumare cibo d’asporto in questi luoghi.

La richiesta è sempre la stessa: creare zone dedicate per consentire a queste persone di sedersi, riposarsi e mangiare il panino, se proprio non vogliono scendere in spiaggia; creare dei servizi igienici pubblici per chi decide semplicemente di fare un giro a Positano.

I lettori, anzi i positanesi, chiedono ai turisti maggior rispetto della propria terra e alle autorità maggior controllo per chi non rispetta semplici e innocue leggi creare per tutelare l’ambiente e le zone più belle di Positano, che la contraddistinguono in tutto il mondo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    Ogni cittadino di Positano è un operatore turistico pronto a dare agli ospiti tutto quanto richiedono: informazioni, indicazioni, spiegazioni, disponibilità e quant’altro.
    Con garbo possono anche invitare gli ospiti a comportamenti più
    conformi e idonei all’ospitante Positano come: invitare a non sedersi in posti inopportuni, a non girare a torso nudo e coprirsi sia per educazione e sia per igiene, a non buttare cartacce e cicche per terra, a non suonare il clacson inutilmente, e tutto quanto discrediti Positano e i Positanesi. A quelli che diranno “fatti i fatti tuoi” rispondiamo: è proprio quello che sto facendo…..i fatti miei.
    È evidente il cambiamento delle vacanze, ci vorrebbe un tutor per ogni vacanziere, un Vigile dietro ogni angolo….. è impossibile. Allora con gentilezza adoperiamoci noi cittadini a difendere decoro e dignità di una comunità che vive di accoglienza e ospitalità.