L’armatore Mariano Pane ci ha lasciato. Un pezzo di Storia della Marineria di Sorrento e d’ Italia fotogallery segui la diretta

I funerali nella Basilica di San Michele a Piano, sabato 1 giugno 2019.

Album di Default

L’armatore Mariano Pane ci ha lasciato. Un pezzo di Storia della Marineria di Sorrento e d’ Italia , lo abbiamo annunciato questa mattina con un video in diretta sulla pagina facebook di Positanonews dalla terrazza della Marinella a Sant’Agnello nel Golfo di Napoli . E’ giunta in Penisola la triste notizia della morte dell’armatore Mariano Pane. Il mondo marittimo accoglie questa notizia affranto e costernato. La storia della Marineria Sorrentina segna il passo e riflette su una vita di intenso lavoro, vicissitudini, imbarchi e sbarchi, vari alla Fincantieri di Castellammare e progettazioni e costruzioni.

Due giorni fa il varo della nave Trieste a Castellammare, ma in noi è ancora vivo il ricordo del varo della nave Donna Rita, sempre a Castellammare, Federico Iaccarino fotografo ufficiale dell’evento. La progettazione e realizzazione cantieristica dei tantissimi spazzamare nella cava di Punta Scutolo. Oggi nelle acque del golfo si aggira uno pseudo sommergibile, ma noi ricordiamo e riconosciamo l’idea pioneristica del sottomarino giallo a Capri , capace fino a 40 metri di profondità con circa 30 persone. Nella lunga attività armatoriale, nata a via Bagnulo, nei capannoni Pane, e spostatasi poi in via delle Rose, accanto allo scampanare del broker acquisito,non sono mancati drammatici momenti con l’affondamento e perdita dell’equipaggio della Marina di Equa. Personalità eclettica e manager lungimirante, appassionato di cultura in genere, pubblica libri e mantiene nella sua villa Tritone la scrivania di Benedetto Croce.

La redazione di Positanonews tutta, esprime ai parenti sentimenti di vivo cordoglio.

 Risultati immagini per sapori del sud mariano pane

Risultati immagini per sapori del sud mariano pane Tastes of Southern Italy: Pictures Appendix

Commenti

Translate »