Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

La Capitaneria di Porto ferma nelle acque della penisola sorrentina un pescatore di frodo di datteri di mare appena 15enne

Continua senza sosta la lotta ai pescatori di frodi di datteri di mare. Un mercato che regala grandi guadagni visto che la richiesta è sempre molto alta e per un chilo di datteri si può arrivare ad intascare anche più di 100 euro. Questo purtroppo non fa che aumentare l’attività illecita che fa gola a tanti che intravedono facili guadagni pur consapevoli di commettere un reato. E la Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia ha addirittura fermato un datteraio di soli 15 anni. Un ragazzino che ha pensato bene, magari invogliato da qualche adulto, di tuffarsi nella acque della penisola sorrentina, nell’area marina protetta di Punta Campanella, per procurarsi i tanto desiderati molluschi assicurandosi un bel guadagno. Il ragazzino non era alla sua prima esperienza perché già in precedenza sarebbe stato sorpreso dalla Guardia Costiera mentre svolgeva la funzione di palo e corriere di una vera e propria organizzazione criminale molto attiva nel commercio dei datteri di mare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.