Inter, Antonio Conte è il nuovo allenatore. Il club: «Benvenuto in famiglia». L’ex ct: «Pretenderò rispetto per ritornare grandi» foto

Più informazioni su

    L’Inter ufficializza l’arrivo di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra: a lui «il più caloroso benvenuto nella nostra grande famiglia», scrive la società sul suo sito web. Prende il posto di Luciano Spalletti esonerato giovedì.

    «Conte inizia il suo viaggio con l’Inter: due entità con lo stesso obiettivo, lo stesso orizzonte, quello della vittoria», si legge nel comunicato ufficiale della società. «La sfida del nuovo allenatore è la stessa di tutto il mondo nerazzurro: riportare l’Inter nell’elite del calcio europeo», si sottolinea nella nota. (nella foto sotto, l’annuncio del sito web del club)Conte: «Inizia un nuovo capitolo della mia vita, sono entusiasta». «Cercherò con il lavoro di ricambiare tutta la fiducia che il presidente e i dirigenti hanno riposto in me – si legge in un comunicato pubblicato sul sito web del club nerazzurro -. Ho scelto l’Inter per la società, per la serietà e l’ambizione del progetto. Per la sua storia. Mi ha colpito la chiarezza del club e la voglia di riportare l’Inter dove merita».

    Conte: Pretendo rispetto. «A me piace sempre utilizzare due parole per rendere il messaggio molto chiaro e semplice, sono educazione e rispetto». Antonio Conte spiega all’ANSA la sua ricetta per far tornare grande l’Inter. «Io do educazione e rispetto però allo stesso tempo li pretendo. Sono le due parole chiave per costruire qualcosa di importante. Ci deve essere tanto entusiasmo, grande passione, cuore e poi quello che chiedo è senso di appartenenza perché penso che sia molto importante se si vogliono raggiungere grandi obiettivi. Siccome siamo l’Inter noi ci dobbiamo porre grandi obiettivi».

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »